Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Cultura e Turismo Calendario eventi 2016 Artemigrante

Artemigrante

17° Festival Circo Contemporaneo e Teatro di Strada
Cosa
Incontri
Quando
09/09/2016 alle 21:30 al 11/09/2016 alle 22:00
Dove
Centro storico
Nome del contatto
Telefono del contatto
348 7160853
Web
Visita il sito web esterno
Aggiungi un evento al calendario
iCal

Artemigrante 2016


Venerdi 9 Settembre

Piazza Libertà

h. 21.30 Nanirossi (Clown acrobatico)
h. 22.15 Circo sotto vuoto (Aeree)
h. 23.00 Nanirossi (Clown acrobatico)
h. 23.45 Circo sotto vuoto (Aeree)

Piazza Cesare Battisti
h. 22.00 Anima Equal (Concerti Live)

Piazza Oberdan
h. 21.30 Ziganamama (Concerti Live)
h. 22.15 Bucket Butchers
h. 23.00 Ziganamama
h. 23.45 Bucket Butchers

Piazza Vittorio Veneto
h. 21.45 Madame Rebine' (Clown contemporaneo)
h. 22.30 Sblattero (Ruota tedesca)
h. 23.15 Madame Rebine' (Clown contemporaneo)
h. 23.45 Sblattero (Ruota tedesca)

 

Sabato 10 Settembre

Piazza Libertà
h. 21.30 Nanirossi (Clown acrobatico)
h. 22.15 Circo sotto vuoto (Aeree)
h. 23.00 Nanirossi (Clown acrobatico)
h. 23.45 Circo sotto vuoto (Aeree)

Piazza Cesare Battisti
h. 22.00 Homeless Festival 10th Anniversary (Concerti Live)

Piazza Oberdan
h. 21.30 El Bramido Negro (Concerti Live)
h. 22.15 Bucket Butchers
h. 23.00 El Bramido Negro
h. 23.45 Bucket Butchers

Piazza Vittorio Veneto
h. 21.45 Madame Rebine' (Clown contemporaneo)
h. 22.30 Sblattero (Ruota tedesca)
h. 23.15 Madame Rebine' (Clown contemporaneo)
h. 23.45 Sblattero (Ruota tedesca)


domenica 11 settembre

dalle ore 17.00
Pomeriggio dedicato ai bambini con spettacoli per le vie e le Piazze del Centro Storico;

ore 22.00 
Gran Gala' finale
 su palco in Piazza V. Veneto con tutti gli artisti di Artemigrante 2016:
presenta Piero Massimo Macchini

...e ancora: Ratata' presenta Marco Cecchetti
Mostra in grande formato delle Grafiche nate dalla collaborazione con Artemigrante


9/11 settembre ai giardini Diaz

La compagnia Nanirossi presenta
LABORATORIO DI ARTI CIRCENSI 
Equilibri di coppia e di gruppo

9/10 settembre via Gramsci

MERCATINO DELL' ARTIGIANATO


Street Food 

Cibi di Strada preparati dai ristoratori e dai bar del Centro storico accompagneranno, dall'aperitivo in poi, gli spettacoli di Artemigrante 2016.

 

 Parcheggi e negozi aperti

  • Nei giorni del festival le ATTIVITA' COMMERCIALI del centro storico rimarranno aperte oltre il consueto orario di chiusura
  • PARCHEGGI di via Paladini e di via Garibaldi rimarranno aperti fino alle 02.00
  • Gli ASCENSORI PER IL CENTRO rimarranno aperti oltre l'orario consueto e la domenica

GLI  ARTISTI

 

MADAME REBINE (Italia)
Compagnia teatrale 

La compagnia Madame Rebiné è nata nel 2011 a Toulouse maturando un progetto iniziato a Torino nel 2007 dall'incontro di Andrea Brunetto, Max Pederzoli e Alessio Pollutri presso la scuola di circo Flic. È nata così una compagnia fondata sull'amicizia, alla ricerca di una condivisione disinibita, intima, coinvolgente, generosa, poetica e divertente. Madame Rebiné racconta storie impregnate di una profonda coscienza ironica che gli permette di giocare con le debolezze dell'essere umano senza mai mancargli di rispetto. Convinta che le più grandi libertà nascano dall'accettazione dei propri limiti, ha fatto della risata il proprio logo e della poesia lo strumento con cui trasmettere la sua piena fiducia in tutto ciò che di bello c'è nel mondo. Tra gli eventi significativi del suo percorso artistico spicca l'incontro con Roberto Magrao, insegnante presso la Flic e sguardo esterno dello spettacolo La riscossa del clown (2015), la collaborazione con il gruppo musicale I tre allegri ragazzi morti (2014/15) e l'incontro con Claudio Casadio di Accademia Perduta/Romagna Teatri, produttore della commedia circense Un eroe sul sofà (2016) diretta da Mario Gumina.








COMPAGNIA "CIRCOSOTTOVUOTO" (Italia)
Compagnia teatrale 

La compagnia nasce nel 2012 all'interno del collettivo Circo Paniko. Eva e Andrea hanno l'esigenza di creare uno spettacolo più intimo, così per distinguersi dal collettivo si chiameranno CircoSottoVuoto. Iniziano così le loro prime repliche sotto o accanto al tendone del Circo Paniko per poi staccarsi da esso nel 2013. Continueranno le collaborazioni col collettivo per periodi di tempo determinati e il Circo Paniko rimarrà la loro "famiglia" di origine. Girovaghi per passione ed esigenza vivono itineranti in Europa tenendo come basi Toulouse, Barcellona e Torino, dove nei periodi di pausa si allenano e danno corsi o lezioni private di circo. Dal 2015 scelgono Torino come base principale dove continuano la loro collaborazione con la scuola di circo FLIC e con l'associazione SLIP e dove Kenzo, il figlio, inizia le scuole elementari e gli allenamenti. Il sogno della compagnia è quello di comprare un piccolo tendone da circo dove poter creare continuamente cabaret o momenti di condivisione artistica con il favoloso popolo fatto da attori, circensi, danzatori, musicisti, clown ,liberi pensatori, poeti e "pazzi del villaggio".








SBLATTERO (Italia)
Equilibrismi 

Ciao, sono Roberto e sono venuto alla luce nel marzo del 1979, ma era notte, quindi sono venuto al buio. La mia storia è un pò particolare: mio papà ha fatto l’acrobata per i più importanti circhi italiani: Medrano, Togni, Orfei, ecc.. A soli vent’anni si è esibito a la Piste aux Etoiles e al “magico” Moulin Rouge. Lui e la sue tre sorelle erano the kyendall’s. La mamma ha fatto la pattinatrice e la ballerina, ma a solo 12 anni ha perso il padre, domatore di orsi, in un incidente sul lavoro. Da allora ha lasciato gli allenamenti per dedicarsi ai fratelli più piccoli. Mamma e papà decisero assieme nel 1982 di lasciare il mondo delle carovane e dei tendoni e della segatura per dare un futuro più sicuro ai loro figli. Fin da piccolo sia io che mio fratello non volevamo saperne niente di circo, era imbarazzante confrontarsi sul proprio passato con i coetanei, così finimmo entrambi quasi per dimenticarmene realmente. Dopo un primo approccio alla “vita reale”, (da i 16 ai 18 anni ho lavorato come cameriere) ho capito che non faceva per me, dopo poco ho conosciuto la giocoleria. E’ stato amore a prima vista. Dopo quell’incontro fatale ho iniziato ad andare alle convention, allenarmi tutti i giorni, fare stage in Italia ed in Europa sia di teatro sia di arti circensi, iniziando nell’estate 2001 le mie prime performance in strada, (il mio primo spettacolo da solo l’ho fatto 11/09/2001 a Santa maria de feira in Portogallo) Nel 2002 a Torino è stata aperta la Flic, la prima scuola di circo per adulti a tempo pieno, mi sono iscritto subito. Poi nel 2004, grazie al mio insegnante di giocoleria, ho conosciuto la ruota tedesca, ed anche lì… amore al primo giro! Riuscire a manovrare un cerchio di 40 chili, sfruttare il suo peso, le sue rotazioni, è veramente emozionante, anche se un solo errore, può far male. L’estate successiva ho inserito la ruota nei miei spettacoli di strada, un luogo non certo ideale! Spazi ristretti, pavimentazione spesso inadeguata, bambini che incuranti del rischio irrompono nel cerchio, un setting che però mi ha permesso di migliorare la mia conoscenza dello spazio, ed ora sono capace di correre qualche rischio terrorizzando le prime file…. Dal 2006 sono socio fondatore del Collettivo 320 chili, con loro facciano spettacoli di danza e di teatrocirco. Essendo un gruppo nato dal circo, il passaggio alla danza è stato graduale, ma possiamo dire che adesso è lo strumento più usato per la creazione dei nostri spettacoli. Per finire, da poco più di due anni, ho intrapreso un percorso musicale. Suono il sassofono contralto e il clarinetto. Faccio parte di una marching Band dal nome 88Folli.
Info: www.sblattero.it








NANI ROSSI (Italia)
Circo contemporaneo 

I Nanirossi sono Elena Fresch e Matteo Mazzei, entrambi diplomati come artisti di circo contemporaneo presso la Scuola di Cirko di Torino (2003-2005). Ci piace definirci artisti da strada, da pista e da palco perchè siamo molto versatili. Dal 2003 siamo impegnati nel campo dello spettacolo e dell'animazione a trecentosessanta gradi I nostri spettacoli si adattano agli eventi più svariati. La nostra specialità è il mano a mano. Amiamo questa disciplina, non necessita alcun attrezzo se non l’utilizzo del proprio corpo, è un mix di fiducia, tecnica e affinità di coppia. Amiamo il nostro lavoro, ci piace sorridere e far divertire grandi e piccini con le nostre gags, le nostre acrobazie e il nostro spirito.



ANIMA EQUAL (Africa)
World music, Afro Soul 

Il gruppo musicale Anima Equal nasce nel 2003. Musicisti del luogo e altri del Senegal creano una miscela ethno, blues reggae, funky insomma AFROSOUL.
Info: www.animaequal.it








BUCKET BUCKTERS (Italia)

I Bucket Buckters sono un duo di percussionisti formato da Marco Zaninello (Appaloosa) e Luca Leone (Mum Drink Milk Again , Hypercluster). Il progetto nasce ad Aprile 2015 e trova la sua dimensione espressiva nello spettacolo da strada. A maggio si esibiscono per la prima volta a Pisa e da li intraprendono un lungo percorso di performance per tutta la penisola che è ancora in attività. Il set è composto da materiali di vario genere non comunemente usati come percussioni : secchi, padelle e parti di metallo. Durante il loro tour estivo in Puglia partecipano al Dirockato Festival a Monopoli dove suonano per la prima volta con un amplificazione. Da quel momento il progetto si allarga anche alla dimensione non acustica usata in strada, partecipano al Tendenza festival a Piacenza e iniziano ad avere spettacoli nei locali.

 

TAG: