Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Cultura e Turismo Calendario eventi 2016 La mia scuola per la pace. Ciascuno cresce solo se sognato

La mia scuola per la pace. Ciascuno cresce solo se sognato

Forme di educazione creativa a un mondo nonviolento
Cosa
Incontri
Quando
25/01/2016 alle 17:00 al 10/05/2016 alle 17:00
Dove
Sala Castiglioni BMB
Nome del contatto
Telefono del contatto
3391176004
Aggiungi un evento al calendario
iCal

 logo la mia scuola per la pace 2016

 

Lunedì 25 gennaio 2016
ore 17.00
Aula A del Dipartimento di Studi Umanistici    
Lezione sul tema “I maestri dell’educare”
a cura del prof. Roberto Mancini, Docente di Filosofia Teoretica presso L’Università degli Studi di Macerata.
Introduce Federica Curzi, Assessore alle Politiche Giovanili 


Venerdì 12 febbraio 2016
ore 17.00
Incontro con Cesare Moreno, in dialogo con Giuseppe Barone
Cesare Moreno è stato tra i fondatori del progetto Chance di Napoli, per il recupero dei dispersi della scuola media, e suo coordinatore dal 1998 alla chiusura avvenuta nel 2009. è il maestro con i sandali, messi in segno di protesta anni fa, perché Chance aveva ricevuto i vestiti, (i fondi della Legge 285), ma le istituzioni erano carenti nelle attività ordinarie e di base: le scarpe.
Giuseppe Barone è stato collaboratore di Danilo Dolci dal 1985 fino alla sua scomparsa, avvenuta nel 1997, partecipando a seminari e pubblicazioni e contribuendo a molte delle principali iniziative promosse dallo scrittore e attivista nonviolento negli ultimi dieci anni della sua vita. Dal 2006 è vicepresidente del Cento Studi per lo Sviluppo Creativo “Danilo Dolci”, impegnato a promuovere la conoscenza dell’opera di Dolci e del suo metodo di lavoro in scuole, università, associazioni, istituzioni educative e culturali.


Martedì 15 marzo 2016
ore 17.00
Incontro con Emily Mignanelli
Introduce prof. Fabrizio d’Aniello, docente di Pedagogia Generale e Sociale presso l’Università degli Studi di Macerata, Emily Mignanelli, dottoressa in Scienze della Formazione Primaria, specializzata nel Metodo Montessori, fondaprima Lilliput, e poi Serendipità, le cui attività sono fondate sulla passione per le pedagogie sotterranee, la ricerca educativa, la sperimentazione e i viaggi in altre scuole. Si tratta di una scuola libertaria, per bambini in età prescolare e scolare. Inserita all’interno di una magnifica cornice naturale, Serendipità ha lo scopo di promuovere un’educazione volta all’essere e non al dover essere. 
 


Giovedì 14 aprile 2016
ore 17.00
Incontro con Don Achille Rossi
Introduce
Sergio Labate, ricercatore in Filosofia Teoretica, Facoltà di Scienze della Formazione, Università degli studi di Macerata.
Don Achille Rossi è il maggior esperto in Italia del pensiero del filosofo francese Maurice Bellet, nonché uno dei maggiori esperti del pensiero di Raimon Panikkar. Laureto in Filosofia, Teologia e Scienze religiose, esercita l’attività di animatore giovanile a Città di Castello, dove ha dato vita a un singolare esperimento educativo, il Doposcuola di Riosecco, ispirato all’esempio di Don Milani, che continua da 40 anni. È inoltre responsabile della casa editrice e redattore della rivista mensile “L’altrapagina”, della quale cura regolarmente il dossier tematico a sfondo politico, economico e culturale.

 

Martedì 10 maggio 2016
ore 17.00
Incontro con Franco Lorenzoni
Introduce prof. Marcello La Matina, docente di Filosofia e teoria dei linguaggi presso l’Università degli Studi di Macerata.
Franco Lorenzoni è maestro elementare a Giove, in Umbria. Ha fondato e coordina dal 1980 ad Amelia la Casa-laboratorio di Cenci, un centro di sperimentazione educativa che ricerca intorno a temi ecologici, scientifici, interculturali e di inclusione. Per questa attività ha ricevuto nel 2011, insieme a Roberta Passoni, il Premio Lo Straniero. Attivo nel Movimento di Cooperazione Educativa, ha pubblicato I bambini pensano grande (Sellerio 2014). 

Locandina La mia scuola per la pace 2016

TAG:
Qualità del servizio