Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Cultura e Turismo Calendario eventi 2016 Decamerone. Vizi, virtù, passioni

Decamerone. Vizi, virtù, passioni

TLR Stagione di Prosa 2015/2016. Con Stefano Accorsi
Cosa
Teatro
Quando
27/01/2015 alle 21:00 al 28/01/2015 alle 21:00
Dove
Teatro Lauro Rossi
Nome del contatto
Telefono del contatto
0733230735 - 0733233508
Partecipanti
Comune di Macerata AMAT con il contributo di Regione Marche Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Web
Visita il sito web esterno
Aggiungi un evento al calendario
iCal

tlr 2015/16

Programma stagione TLR 2015/16

La stagione di prosa è arricchita da Gente di Teatro, il ciclo di incontri con le compagnie protagoniste del Teatro Lauro Rossi e momenti di approfondimento su testi e personaggi che hanno ispirato i registi presenti nella stagione. Gli appuntamenti in calendario arricchiscono la proposta culturale del teatro e della città, invitata a partecipare per conoscere meglio il fascino della grande macchina dello spettacolo.

27 | 28 GENNAIO
Nuovo Teatro – Fondazione Teatro della Pergola di Firenze

STEFANO ACCORSI in
DECAMERONE
vizi , virtù , passioni
liberamente tratto da Decamerone di Giovanni Boccaccio

Decamerone

e con Silvia Ajelli, Salvatore Arena, Silvia Briozzo
Fonte Fantasia e Mariano Nieddu
adattamento teatrale e regia Marco Baliani
drammaturgia e aiuto alla regia Maria Maglietta
scene e costumi Carlo Sala
disegno luci Luca Barbati
assistente scene e costumi Roberta Monopoli

 

PROGETTO GRANDI ITALIANI

Ariosto ORLANDO FURIOSO, Boccaccio DECAMERON, Machiavelli IL PRINCIPE
di Marco Baliani, Stefano Accorsi, Marco Balsamo.

Le storie servono a rendere il mondo meno terribile, a immaginare altre vite, diverse da quella che si sta faticosamente vivendo. Le storie servono ad allontanare, per un po’ di tempo, l’alito della morte. Finché si racconta, e c’è una voce che narra siamo ancora vivi, lui o lei che racconta e noi che ascoltiamo. Per questo nel Decamerone ci si sposta da Firenze verso la collina e lì si principia a raccontare. La città è appestata, servono storie che facciano dimenticare, storie di amori erotici, furiosi, storie grottesche, paurose, purché siano storie, e raccontate bene, perché la morte là fuori si avvicina con denti affilati e agogna la preda. Abbiamo scelto di raccontare alcune novelle del Decamerone di Boccaccio perché oggi a essere appestato è il nostro vivere civile.

Percepiamo i miasmi mortiferi, le corruzioni, gli inquinamenti, le mafie, l’impudicizia e l’impudenza dei potenti, la menzogna, lo sfruttamento dei più deboli, il malaffare. In questa progressiva perdita di un civile sentire, ci è sembrato importante far risuonare la voce del Boccaccio attraverso le nostre voci di teatranti. Per ricordare che possediamo tesori linguistici pari ai nostri tesori paesaggistici e naturali, un’altra Italia, che non compare nei bollettini della disfatta giornaliera con la quale la peste ci avvilisce. Per raccontarci storie che ci rendano più aperti alla possibilità di altre esistenze, fuori da questo reality in cui ci ritroviamo a recitare come partecipanti di un globale Grande Fratello. Perché anche se le storie sembrano buffe, quegli amorazzi triviali, quelle strafottenti invenzioni che muovono al riso e allo sberleffo, mostrano poi, sotto sotto, il mistero della vita stessa o quell’amarezza lucida che risveglia di colpo la coscienza. Potremmo così scoprire che il re è nudo, e che per liberarci dall’appestamento, dobbiamo partire dalle nostre fragilità e debolezze, riconoscerle e riderci sopra, magari digrignando i denti. Marco Baliani 



 

ABBONAMENTI
rinnovo dal 28 settembre al 7 ottobre [domenica esclusa]
nuovi dal 9 al 17 ottobre [domenica esclusa]

I settore          euro 165                     ridotto* euro 130
II settore         euro 130                     ridotto* euro 86

BIGLIETTI
vendita dal 21 ottobre [domenica e festivi esclusi]

I settore          euro 23                                   ridotto* euro 18
II settore         euro 18                                   ridotto* euro 12
loggione          euro 8

*riduzione valida fino a 25 anni, oltre i 65 anni, soci Touring Club, studenti universitari e convenzionati

BIGLIETTERIA DEI TEATRI
piazza Mazzini, 10 Macerata tel. 0733 230735
dal lunedì al sabato dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.30

BIGLIETTERIA TEATRO LAURO ROSSI
0733 256306
la sera di spettacolo dalle 20

VENDITA ON-LINE
www.amatmarche.net
www.vivaticket.it

 

INFORMAZIONI
AMAT 071 2072439
www.amatmarche.net
Biglietteria dei Teatri 0733 230735 - 0733 233508
Call center 071 2133600

Possibilità di PARCHEGGIO GRATUITO
nella struttura di via Armaroli le sere di spettacolo dalle 20.30

TAG: