Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Cultura e Turismo Calendario eventi 2017 Buonanotte all'Italia

Buonanotte all'Italia

Spettacolo teatrale e musicale per costruire il Quartiere delle Associazioni a Camerino.
Cosa
Teatro
Quando
18/03/2017 dalle 20:15
Dove
Teatro Don Bosco Macerata e altre città
Nome del contatto
Associazione “Ephedra” Mogliano e Associazione Iononcrollo Camerino
Telefono del contatto
3384837688 - 33445751368
Partecipanti
Associazioni Ephedra Mogliano, Daje Marche, IoNonCrollo Camerino, con il patrocinio dei Comuni di Macerata, San Severino e Morrovalle.
Aggiungi un evento al calendario
iCal

Buonanotte Italia

Lo spettacolo teatrale e musicale, dal titolo “Buonanotte all'Italia”, scritto e diretto da Sandro Giammaria, sarà portato in scena e replicato in tre serate. 

  • 18 marzo alle ore 21,15 Teatro Don Bosco di Macerata
  • 26 marzo alle 17.00  Teatro Feronia di San Severino Marche (altra città che ha subito gravemente il terremoto e che gentilmente ospiterà l'iniziativa vista l'instabilità del Teatro Marchetti di Camerino)
  • 1° aprile alle 21,15 Auditorium Borgo Marconi di Morrovalle.

 

CAST

Roberto Rastelli (batteria), Raniero Rastelli (basso), Francesco Soldini (chitarra elettrica), Marco Luzi (chitarra acustica), Valeria Tamburrini (violino), Samuele Ricci (violino), Chiara De Stefano (cantante), Giordano Forconi (cantante), Chiara Menichelli (attrice), Miriam Moschella (attrice) e Filippo Gabrielli (attore).

INGRESSO GRATUITO

Il ricavato sarà devoluto all'Associazione IoNonCrollo per finanziare il Quartiere delle Associazioni a Camerino, progetto volto alla costruzione di un'area che possa ospitare le attività di tutte le associazioni cittadine che ne faranno richiesta, per favorire la ricostruzione e rinsaldare il tessuto sociale della comunità camerte e di tutto il territorio montano, ferito dal sisma.

Per la data del 26 marzo sarà' ospite il prof. Emanuele Tondi geologo rettore della cattedra dell'Unicam.
Questa data, fortemente voluta, vuole rappresentare la vicinanza alle popolazioni e cittadine colpite dal terremoto nella speranza che non vengano dimenticate.


Locandina e sinossi

TAG: