Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Lo stemma del Comune

stemma del Comune
Il Comune di Macerata adottò come stemma fin dall'origine la mola o la macina, per indicare la grande fertilità delle sue campagne, irrigate dai fiumi Chienti e Potenza.

Più tardi, nel 1570 San Pio V in segno di gratitudine verso il Comune che aveva accolto in città i suoi confratelli Domenicani, concesse che Macerata ponesse nel suo stemma una croce argentata.

Lo stemma attuale è uno scudo rosso inquartato, per seguire il linguaggio araldico, di bianco alla croce scorciata di rosso al I e al IV, di rosso alla macina d'argento al II e al III. Lo scudo è sormontato dalla Corona Regia moderna.   
 
 

Documento in formato Microsoft Word Cenno storico sullo stemma del Comune (22 KB)