Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home InComune Concorsi avvisi e graduatorie Archivio Archivio concorsi avvisi e graduatorie - Anno 2018 Avviso esplorativo per l’acquisizione di offerte per la concessione temporanea del locale da destinare ad attivita’ di somministrazione alimenti e bevande all’interno del parco di Fontescodella

Avviso esplorativo per l’acquisizione di offerte per la concessione temporanea del locale da destinare ad attivita’ di somministrazione alimenti e bevande all’interno del parco di Fontescodella

Si comunica

che il Comune di Macerata, in esecuzione della DD 480 del 4/5/2018, RICERCA offerte di privati o operatori economici per la  concessione del locale di seguito descritto da  destinare ad attività di somministrazione alimenti e bevande all’interno del parco di Fontescodella.

1. DESCRIZIONE DEL LOCALE OFFERTO IN CONCESSIONE.

Il locale offerto in concessione, meglio conosciuto come ECOBAR L’ALLIGATORE, è composto di due stanze: una destinato all’attività di  mq. 23.5 ed una a locale di servizio di  mq. 6.5 .

Il locale può usufruire da una zona pavimentata antistante in cui è possibile installare tavolini in dotazione al bar. 

Il locale viene assegnato nello stato di diritto, di fatto, manutenzione e conservazione in cui si trova. Lo stesso è escluso dall’applicazione della normativa di cui al D.Lgs 192/2005  circa il rendimento energetico nell’edilizia, ai sensi dell’art. 3 comma 3, lett. d).

2. DESTINAZIONE.

Il locale è concesso ad esclusivo uso  di attività di somministrazione alimenti e bevande.

Resta in ogni caso a carico del concessionario l’ottenimento di qualsivoglia titolo abilitativo all’esercizio dell’attività.

La gestione deve essere garantita per tutti i giorni della settimana, osservando il turno di riposo, e per ogni evento o manifestazione ivi organizzata dal Comune di Macerata e, comunque, ogni volta venga richiesto dal Comune medesimo, sia in giorni feriali che festivi.

 Il locale viene concesso munito delle attrezzature e arredi di cui all’allegato elenco.

 Sono a carico del concessionario la manutenzione e la pulizia degli arredi, delle attrezzature e dei locali, come pure le utenze.

Sono espressamente vietate all’interno del locale comunale:

  • attività potenzialmente pregiudizievoli all’immagine dell’ente e alle proprie iniziative;
  • attività che contengono messaggi offensivi o espressioni di razzismo, o contrarie al buon costume, al pubblico decoro o a sfondo sessuale, ivi compresa la produzione  e distribuzione di materiale pornografico o  armi, o che incentivino o promuovano la ludopatia;
  • attività ritenute non accettabili per motivi di inopportunità generale.

 E’ espressamente vietato al concessionario destinare, anche temporaneamente, l’immobile ad usi diversi, a pena di revoca della concessione-contratto.

E’ altresì vietato sublocare o cedere in tutto o in parte lo stesso, anche gratuitamente, senza autorizzazione scritta dell’ente a pena di decadenza dalla concessione, salvo il caso della contestuale cessione dell’azienda.

 3. DURATA E FORMA CONTRATTUALE.

 La concessione ha durata dalla data di stipula del contratto di concessione fino al 30.09.2018.

 4. IMPORTO A BASE DI GARA.

 L’importo posto a base di gara è determinato in € 600,00.

Il canone di concessione del locale è determinato a seguito dell’espletamento della presente procedura, aggiudicata alla migliore offerta in aumento sull’importo sopra indicato.

Il pagamento dell’intero importo del canone è effettuato alla stipula del contratto di concessione.

 5. PROCEDURA DI GARA.

 La procedura si svolge a trattativa privata, mediante gara ufficiosa, ai sensi e per gli effetti di cui all’art 18 del vigente Regolamento comunale per l’alienazione dei beni del patrimonio immobiliare, che si terrà il giorno 21/5/2018 alle ore 12.00 presso la sede dei Servizi Tecnici.

 La gara ufficiosa si terrà con il metodo delle offerte segrete in aumento da confrontarsi con il prezzo posto a base di gara, senza alcuna prefissione di limiti in aumento e con esclusione delle offerte in diminuzione, come stabilito dal  citato Regolamento comunale.

Gli interessati dovranno far pervenire entro le ore 12.00 del giorno 18/5/2018 un plico chiuso e sigillato, indirizzato al “Comune di Macerata – Ufficio Protocollo  - v.le Trieste 24 - 62100 Macerata” contenente la dicitura “OFFERTA PER LA CONCESSIONE TEMPORANEA DEL LOCALE ALL’INTERNO DEL PARCO DI FONTESCODELLA DENOMINATO ECOBAR L’ALLLIGATORE”.

 Le offerte in aumento debbono essere di € 10,00 in € 10,00 .

La concessione del locale è possibile anche in presenza di una sola offerta di valore pari o superiore al prezzo posto a base delle offerte.

Le offerte sono immediatamente vincolanti per l'offerente, mentre ogni effetto giuridico nei confronti dell’Ente consegue alla stipula del contratto.

Tutte le spese di stipulazione e registrazione del contratto e ogni altro onere sono a totale carico della parte concessionaria.

 La presente procedura non ha natura di proposta contrattuale, per cui il Comune si riserva la facoltà di annullare o revocare il presente avviso, di non pervenire ad alcuna concessione e di non stipulare il contratto, senza incorrere in responsabilità e/o azioni di indennizzo e di risarcimento danni, neanche ai sensi degli artt. 1337 e 1338 c.c..

 Il modello di offerta economica è disponibile sul sito internet del Comune al seguente indirizzo:  www.comune.macerata.it/Avvisi.

 MACERATA, 7/5/2018

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO SERVIZI TECNICI

Ing. Tristano Luchetti

Documenti allegati: