Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home InComune Concorsi avvisi e graduatorie Avvisi attivi AVVISO MANIFESTAZIONE INTERESSE AFFIDAMENTO SERVIZIO DI FUNDRAISING PER RACI EDIZIONE 2019 AVVISO MANIFESTAZIONE INTERESSE - Affidamento servizio di fundraising per RACI edizione 2019 così come modificato in data 07.12.2019

AVVISO MANIFESTAZIONE INTERESSE - Affidamento servizio di fundraising per RACI edizione 2019 così come modificato in data 07.12.2019

RSS

Scadenza 14 dicembre 2018 - ore 12.00

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI FUNDRAISING PER RACI EDIZIONE 2019
AVVISO MANIFESTAZIONE INTERESSE

 

AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE - DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI CONTATTO:

Comune di Macerata – Servizio Servizi alla Persona Viale Trieste 24 - Macerata 62100

Profilo internet: www.comune.macerata.it.

MAIL: gianluca.puliti@comune.macerata.it            

Responsabile del Procedimento: ai sensi del D. Lgs 50/2016, il Responsabile del Procedimento è individuato Dirigente del Servizio Servizi alla Persona dott. Gianluca Puliti.

OGGETTO, LUOGO, IMPORTO, DURATA

Il presente avviso è diretto a promuovere le manifestazioni d’interesse degli operatori che, in possesso dei requisiti prescritti, sono interessati ad essere invitati alla procedura negoziata per l’affidamento del servizio fundraising a favore del Comune di Macerata, di seguito Comune. L’attività è rivolta al reperimento di finanziamenti a sostegno della manifestazione denominata RACI edizione 2019 in programma presso il Foro Boario di Villa Potenza dal 10 al 12 maggio 2019.

L’aggiudicatario svolgerà, nell’ambito della prestazione assegnatagli dal Comune, le seguenti attività, assumendosi la totalità dei costi e dei rischi relativi:

  • Relazione iniziale di inquadramento strategico e di marketing finalizzata all’individuazione del potenziale target dei finanziatori, con approvazione a cura del Comune;
  • Definizione puntuale e descrittiva degli interventi operativi, finalizzati all’ottenimento dei finanziamenti o cofinanziamenti, sulla base dei contenuti della relazione iniziale;
  • Definizione di un planning temporale di inquadramento di massima, non vincolante per l’aggiudicatario;
  • Attività di ricerca di sponsorizzazioni provenienti dal settore privato, mediante individuazione sistematica e organica (per tipologia, categoria economica e commerciale, posizione geografica), il più possibile coerenti con le caratteristiche e lo spirito della  RACI;
  • Definizione, previa informazione e confronto con il Comune, delle attività di marketing diretto o mediante campagne di direct mailing rivolte ai potenziali sponsor;
  • Costruzione e gestione di un database che identifichi il target potenziale (sponsor identificati) su cui indirizzare l’attività di fundraising (il documento sarà condiviso con il Comune e rimarrà, alla fine del contratto, di proprietà del Comune stesso);
  • Aggiornamento sullo stato dei lavori mediante relazioni di sintesi bimestrali, che verranno presentati al Comune.

L’aggiudicatario curerà tutte le fasi finalizzate alla corresponsione al Comune delle risorse finanziarie acquisite come finanziamenti, donazioni, liberalità, sponsorizzazione dalle realtà private.

Al contempo, resterà in capo al Comune l’attività di controllo e verifica del rispetto delle condizioni contrattuali di sponsorizzazione, ove si configuri tale tipologia contrattuale.

L’importo dell’affidamento è alla percentuale dell’aggio di 20 (venti) punti percentuali, ridotto della percentuale di ribasso offerto ed indicato nell’offerta economica presentata.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Possono presentare la propria candidatura gli operatori economici del settore (ditte, società e liberi professionisti) che: 

- non abbiano subito procedure fallimentari;

- non siano in una delle condizioni impeditive a contrarre con la pubblica amministrazione o inadempienti  agli obblighi posti a loro dalla normativa vigente in materia di impianti sportivi;

- non abbiano utilizzato gli impianti in maniera scorretta;

In particolare, tali soggetti  dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti minimi:

REQUISITI DI ORDINE GENERALE

  • insussistenza cause di esclusione di cui all’art. 80 del D.lgs. 50/2016 o di situazioni di incapacità a contrarre con la PA, compresi i provvedimenti interdittivi di cui all’art. 14 del D.lgs. 81/2008 ed il divieto di cui all’art. 53, comma 16-ter del Dlgs n. 165/2001
  • insussistenza delle cause ostative di cui all’art. 67 del D.lgs. 159/2011
  • innsussistenza condizioni di divieto di cui all'art. 53, comma 16-ter del D. Lgs. 165/2001 e s.m.i..
  • aver adempiuto all’interno della propria azienda agli obblighi di sicurezza di cui alla vigente normativa
  • essere in regola con la legge n. 68/99 e la L. 383/2001
  • accettazione delle clausole contenute nel protocollo di Legalità e Sicurezza sottoscritto con la Prefettura – UTG di Macerata il 10 novembre 2011, pena l'esclusione dalla gara, ai sensi dell’art. 1, comma 17 della l. 190/2012

 

FORMA E CONTENUTO DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Gli operatori economici interessati debbono far pervenire entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 14/12/2018, la propria manifestazione di interesse con i contenuti e secondo le modalità di cui all’allegato Modello A, firmato digitalmente dal legale rappresentante dell’operatore economico, all’indirizzo mail gianluca.puliti@comune.macerata.it.

Si precisa che non verranno prese in considerazione manifestazioni di interesse non firmate digitalmente o prevenute oltre il termine di cui sopra.

MODALITA’ DI SELEZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI DA INVITARE

Alla conclusione del procedimento di pre-qualificazione saranno invitati a formulare la propria offerta tutti i candidati che avranno presentato istanza .

La procedura di gara consisterà in una procedura negoziata, con lettera di invito rivolta agli operatori economici che hanno risposto al presente avviso di manifestazione di interesse, da aggiudicarsi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo ai sensi dell'art. 95 del D. Lgs. 50/2016, valutata in base ai seguenti parametri:

- Offerta tecnica:  max punti 70

- Offerta economica: max punti 30.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Si precisa che il presente avviso non è impegnativo per la stazione appaltante, non costituisce proposta contrattuale né offerta al pubblico o promessa al pubblico e non vincola in alcun modo l’Amministrazione, che sarà libera di non procedere o modificare, in tutto o in parte, la procedura in essere, senza che i soggetti che hanno inviato manifestazione di interesse in base al presente avviso possano vantare alcuna pretesa.

 
Macerata, li 07.12.2018

 

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO SERVIZI ALLA PERSONA

Dott. Gianluca Puliti

Modello A