Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home InComune Concorsi avvisi e graduatorie Avvisi attivi Avviso pubblico di manifestazione di interesse per l’affidamento della concessione di gestione dell’impianto sportivo di Via Dante 20 (art. 36 c. 2 ) del D.lgs. n. 50/2016) Avviso pubblico di manifestazione di interesse per l’affidamento della concessione di gestione dell’impianto sportivo di Via Dante 20

Avviso pubblico di manifestazione di interesse per l’affidamento della concessione di gestione dell’impianto sportivo di Via Dante 20

RSS

SCADENZA: ORE 12:00 DEL 08/03/2019


AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE - DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI CONTATTO: Comune di Macerata – Servizio Servizi alla Persona Viale Trieste 24 - Macerata 62100-
Profilo internet: www.comune.macerata.it.
PEC:
MAIL:
    
Responsabile del Procedimento: ai sensi del D. Lgs 50/2016, il Responsabile del Procedimento è individuato nell’Istruttore Direttivo Amministrativo del Servizio Servizi alla Persona Cristina Giuggioloni.

Il Comune di Macerata intende effettuare un’indagine di mercato, non vincolante per l'Amministrazione Comunale, nel rispetto dei principi di economicità, efficacia, tempestività, correttezza, libera concorrenza, non discriminazione, trasparenza, finalizzata all’acquisizione di manifestazioni di interesse da parte dei soggetti interessati per la selezione di operatori economici da invitare alla procedura negoziata per l' affidamento del servizio di gestione dell’impianto sportivo di Via Dante nr 20.

La concessione riguarda l’impianto nello stato di fatto e di diritto in cui si trova; il concessionario, all’atto dell’affidamento, dichiarerà di conoscere ed accettare senza eccezioni i limiti funzionali e di sicurezza della struttura concessa, impegnandosi a far svolgere l’attività sportiva compatibilmente con tali limiti e con la natura dell’impianto.

DESCRIZIONE ED IDENTIFICAZIONE DELL’IMPIANTO SPORTIVO DA AFFIDARE IN GESTIONE ESTERNA - DURATA DELLA CONCESSIONE - CANONE USO PREVISTO.

L’impianto sportivo di Via Dante n. 20 consiste in n. 1 campo da tennis coperto con struttura fissa, n. 1 campo per il gioco del calcio a cinque, scoperto, una costruzione in muratura destinata a direzione, sede sociale, spogliatoi e servizi, il terreno circostante, così come delimitato da recinzione.

Al soggetto affidatario della gestione dell’impianto sportivo di Via Dante n. 20 è, altresì, affidata la custodia dell’impianto di illuminazione del campo di basket di Via Dante, secondo le direttive concordate con il Servizio Servizi alla Persona.

La durata dell’affidamento è fissata in anni cinque -5- con decorrenza dalla data di sottoscrizione del convenzione o dalla data di avvio all’esecuzione anticipata ai sensi dell’art. 32 comma 8 del D.Lgs 50/2016, nelle more della stipula della stessa.

Il Comune di Macerata si riserva:
- la facoltà di rinnovo per un periodo massimo di ulteriori anni 5 – cinque -, ai medesimi patti e condizioni, qualora perdurino le condizioni che hanno determinato il ricorso al presente affidamento e qualora la gestione sia stata svolta in maniera pienamente soddisfacente e senza contestazioni, senza che ciò costituisca alcun obbligo;
- la facoltà di esercitare l’opzione della proroga tecnica per n. 6 mesi, con successivo atto dirigenziale, in base a quanto stabilito dall’art. 106, comma 11 del D.Lgs. n. 50/2016;

Il soggetto affidatario della gestione dell’impianto sportivo è tenuto al pagamento di un canone d’uso annuo
pari a € 2.400,00 oltre Iva di legge, soggetto a rialzo in sede di offerta.


SOGGETTI AMMESSI A PARTECIPARE

Requisiti soggettivi e di ordine generale di cui all’art. 80 D. Lgs n. 50/2016:
    a) operatori economici con idoneità individuale di cui alle lettere a) (imprenditori individuali anche artigiani e società, anche cooperative), b) (consorzi tra società cooperative e consorzi tra imprese artigiane) e c) (consorzi stabili) dell’art. 45, c. 2 del D.Lgs. n. 50/2016;
    b) operatori economici con idoneità plurisoggettiva di cui alle lettere d) (raggruppamenti temporanei di concorrenti), e) (consorzi ordinari di concorrenti), f) (le aggregazioni tra le imprese aderenti al contratto di rete) e g) (gruppo europeo di interesse economico) dell’art. 45 c. 2 del D.Lgs. n. 50/2016, oppure da operatori che intendano riunirsi o consorziarsi ai sensi dell’art. 48, c. 8 del D.Lgs. cit.
    c) le Federazioni sportive nazionali, gli enti di promozione sportiva, le società e associazioni sportive dilettantistiche, discipline sportive associate;
    d) gli enti commerciali e non commerciali, le associazioni senza scopo di lucro che perseguono finalità formative ricreative e sociali nell’ambito dello sport e del tempo libero in forma singola o associata (ex art. 90, c. 25, L.289/2002).
Requisiti di capacità tecnico-professionale di cui all’art. 83 c.1 lett. c) e c. 6 del D.Lgs.50/2016:
Gli operatori economici devono aver svolto, senza contestazioni, nel triennio precedente la pubblicazione del presente avviso di manifestazione di interesse, servizi analoghi a quello oggetto del presente affidamento per un periodo minimo di tre anni.

CAUSE DI ESCLUSIONE:
Non è ammessa la partecipazione alla gara di concorrenti per i quali sussistono:
    1) le cause di esclusione di cui all’art. dell’art.80 del D.Lgs. 50/2016;
    2) le cause di divieto, decadenza o di sospensione di cui all’art. 67 del D.lgs. n. 159/2011;
    3) le condizioni di cui all’art. 53, comma 16-ter del D.Lgs. n. 165/2001;
o che siano incorsi, ai sensi della normativa vigente, in ulteriori divieti a contrarre con la Pubblica Amministrazione.

FORMA E CONTENUTO DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
La manifestazione di interesse a partecipare alla successiva procedura negoziata:
    • dovrà  essere redatta in conformità al fac simile allegato al presente avviso - Modello A
    • a pena di esclusione, dovrà essere sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante dell’operatore economico  e dovrà essere corredata dalla copia non autenticata del documento di identità, in corso di validità, del  sottoscrivente, ad eccezione dell’ipotesi di trasmissione tramite PEC con sottoscrizione con firma digitale;
    • non dovrà contenere in allegato alcuna offerta economica, pena l’esclusione dalla procedura stessa;
    • dovrà contenere l’indirizzo PEC e/o e-mail a cui recapitare le eventuali comunicazioni.

Le manifestazioni di interesse dovranno essere trasmesse entro le ore 12.00 del giorno 08 marzo 2019 via PEC al seguente indirizzo: comune.macerata.scuolasportpartecipazione@legalmail.it o, in alternativa, via mail al seguente indirizzo: cristina.giuggioloni@comune.macerata.it
Si precisa che le istanze pervenute dopo il suddetto termine di presentazione saranno escluse dalla procedura e che il recapito tempestivo della richiesta rimarrà ad esclusivo rischio del mittente.
Il Comune di Macerata declina ogni responsabilità relativa a disguidi di trasmissione, di qualunque natura, che impediscano il recapito della documentazione suddetta entro il termine indicato.  

MODALITA’ DI SELEZIONE DELLE OFFERTE
Scaduto il termine sopraindicato l’Amministrazione sulla base delle istanze pervenute , ha l’insindacabile facoltà:
• di procedere o di non procedere all’affidamento, anche in caso di un solo soggetto interessato;
• di continuare la procedura in oggetto anche nel  caso cui si sia accertata l’esistenza di un solo soggetto interessato, previa verifica delle dichiarazioni rese;
• di provvedere, in caso pervengano più istanze idonee, all’espletamento di regolare procedura ad evidenza pubblica aperta a tutti gli operatori economici che hanno presentato istanza utilizzando il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior  rapporto qualità/prezzo (art. . 95 comma 2 del D. Lgs. n.50/2016)

ULTERIORI INFORMAZIONI
Si precisa che il presente avviso non è impegnativo per la stazione appaltante, non costituisce proposta contrattuale né offerta al pubblico o promessa al pubblico e non vincola in alcun modo l’Amministrazione, che sarà libera di non procedere o modificare, in tutto o in parte, la procedura in essere, senza che i soggetti che hanno inviato manifestazione di interesse in base al presente avviso possano vantare alcuna pretesa.

Macerata, li 26/02/2019

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO SERVIZI ALLA PERSONA
DOTT. GIANLUCA PULITI

Avviso
Modello A