Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Informati per partecipare Fondi e progetti europei Archivio Progetti "MA.RI.PO.SA.: non solo sabbia"

"MA.RI.PO.SA.: non solo sabbia"

Realizzazione di interventi di cooperazione in materia socio-sanitaria

 

Partners

Capofila: COMUNE DI MACERATA - Servizi Sociali
Partner 1: SEGRETERIA DI STATO ASSISTENZA SOCIALE E PROMOZIONE DELLE DONNE - Rabouni (Campo Profughi Saharawi)
Partner 2: ASSOCIAZIONE RIO DE ORO - Macerata
Partner 3: ASSOCIAZIONE D.P.I. ITALIA ONLUS (Disabled Peoples' International), Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale -  Lamezia Terme (CZ)

Fonte di finanziamento

Fondo per la cooperazione della Regione Marche

Provvedimento di approvazione

Delibera di Giunta n. 114 del 28 marzo 2008

Obiettivo

Il progetto ha sostenuto la scelta adottata dal popolo saharawi di agire per il riconoscimento dell'indipendenza nel rispetto delle procedure internazionali senza ricorrere alla violenza, nella certezza che la causa saharawi debba essere sostenuta anche in virtù di questa "anomalia positiva" che va valorizzata in un contesto di lotte fratricide e violenza che accompagnano generalmente i processi per il riconoscimento delle autonomie dei popoli.
Pur nelle difficili condizioni di vita in cui i saharawi sono costretti a vivere da oltre trenta anni, i profughi hanno scelto di mantenere una struttura statale organizzata autonomamente sia dal punto di vista territoriale che amministrativo. Fra tali strutture è compresa quella della Segreteria Generale per l'assistenza sociale e la promozione delle donne, una sorta di ministero del Governo della RASD, cui fanno capo tutte le competenze riguardanti l'assistenza sociale (disabili, anziani, famiglie, ecc. ) e la promozione delle pari opportunità per le donne. Pur essendo già attivo ed organizzato il personale della segreteria che organizza e cerca di coordinare gli interventi sociali, è urgente la costruzione di una sede dove facciano capo tutti gli interventi e dove possano trovare spazio e attrezzature idonee sia il personale amministrativo che le associazioni e le organizzazioni, come pure gli utenti dei servizi. Questa necessità è stata formalizzata attraverso una richiesta scritta inviata dalla Ministra Beida nel 2007 al Sindaco di Macerata, che si è fatto carico di sostenerla e di supportarne la costruzione attraverso un apposito progetto di cooperazione.

Obiettivi Generali:

- sostenere ed appoggiare il processo di democratizzazione a livello locale del popolo Saharawi che vive nei campi profughi;
- sostenere lo sviluppo locale legato alla crescita sociale e culturale della popolazione;
- collaborare alla cooperazione nel settore della gestione dei servizi pubblici locali, in particolare ai servizi sociali ed alle pari opportunità;
- cooperare nel settore dei servizi sociali e sanitari, supportando gli interventi per la gestione territoriale dei servizi sociali e sanitari.

Attività previste

  • Costruzione della Sede della Segreteria di Stato per l'Assistenza Sociale e la promozione delle donne
  • Arredamento e messa in funzione della Sede della "Segreteria di Stato per l'assistenza Sociale e la promozione delle donne"
  • Potenziamento e coordinamento di attività di promozione sociale  


Beneficiari

  • donne,
  • disabili,
  • minori che vivono nei campi profughi Saharawi,
  • anziani,
  • personale della Segreteria di Stato per i servizi sociali e la promozione della donna,
  • associazioni che promuovono iniziative di solidarietà sociale nei campi profughi (DPI, Rio de Oro, ecc.),
  • popolazione dei campi profughi Saharawi, in particolare le famiglie in difficoltà.

Periodo di realizzazione

Ottobre 2008 - Giugno 2009


Informazioni

Ufficio Servizi Sociali  - Viale Trieste 24
tel. 0733 256243
e-mail servizisociali@comune.macerata.it 

Ufficio Politiche Europee - Viale Trieste 24
te. 0733 256452
e-mail ufficio.europa@comune.macerata.it



Navigation Extended