Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

QUIsSICRESCE!, un progetto selezionato dall'Impresa Sociale "Con I Bambini"

logo Quissi cresce!Nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, fondo nato da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo e destinato a sostenere interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori, si inserisce il progetto QUIsSICRESCE! presentato dal Comune di Macerata e selezionato dall'Impresa Sociale "Con I Bambini". La stessa è nata a giugno 2016 per attuare i  programmi del Fondo ed è un'organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org

Oltre al Comune di Macerata e ai Nidi comunali come capofila, sono partner del progetto l’Università di Macerata, l’Azienda pubblica servizi alla persona IRCR Macerata, l’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri”, l’Istituto Comprensivo “Enrico Fermi”, l’Istituto Comprensivo “Enrico Mestica”, l’Associazione Culturale Les Friches e La Querciadella Memoria di Di Luca Federica & c.,  Zeroseiup s.r.l..

QUIsSICRESCE!, avviato due anni fa nei nidi comunali, ha oggi ampliato la visione, si allarga alle scuole d’infanzia e si arricchisce di esperienze straordinarie come quella dell’Agrinido/Agrifanzia della Natura con il nido nella Yurta di San Ginesio, esempio di resilienza  in un territorio colpito dal terremoto, in cui è divenuto un punto di riferimento per una comunità allargata. Qui la natura è al centro come luogo educativo privilegiato, per accrescere in bambini e famiglie la consapevolezza di essere soggetti di un ecosistema, promuovendo comportamenti rispettosi verso l’ambiente e aiutandoli al contempo a raggiungere benessere, competenze, autonomia.

In questo senso, vengono messi in risalto gli spazi esterni come luoghi di connessione tra i servizi educativi e la città, tra i servizi e le famiglie che insieme partecipano e agiscono in un percorso di progettazione condivisa per dare nuovo volto e significato a undici aree verdi da trasformare in ambienti educativi. Nel progetto ci sono anche nuovi servizi 0-3 anni e la sfida del dialogo educativo intergenerazionale, con un nuovo nido per 21 bambini che nascerà nei locali IRCR di villa Cozza, sede della casa di riposo.

Seguici su www.percorsiconibambini.it/quissicresce

Navigation Extended