Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Selezioni e criteri di valutazione

La selezione avviene attraverso tre fasi: 1) la verifica dei requisiti e delle condizioni di ammissione 2) la valutazione dei titoli e delle esperienze inserite nell'allegato 4, secondo i criteri sotto elencati 3) il colloquio.


Ulteriore punteggio sarà assegnato sulla base del profilo assegnato da Garanzia Giovani.

PUNTEGGIO GLOBALE MASSIMO 80/80 così suddiviso:

Fino ad un massimo di 30 punti per la valutazione del curriculum vitae (allegato 4)  finalizzata a stabilirne la coerenza con i contenuti delle attività specifiche, da attribuire nel modo seguente:


1) TITOLO DI STUDIO attinente al progetto fino a 10 punti,

  

2) PRECEDENTI ESPERIENZE: massimo 20 punti

esperienze max
  • LAVORO
1 punto ogni 3 mesi conclusi 10
  • stage tirocinio
1 punto ogni 150 ore  4
  • volontariato
1 punto ogni 6 mesi conclusi 3
max 18 mesi
  • corsi 
1 punto ogni corso minimo 150 ore con esito e valutazione finale 3
totale 20

SI CONSIGLIA VIVAMENTE DI SPECIFICARE BENE NELL'ALLEGATO 4 IL PERIODO DI DURATA (DATA DI INIZIO E FINE, FREQUENZA E/O ORE/GG COMPLESSIVI) DELLE ESPERIENZE DESCRITTE. IN MANCANZA DI TALE DATO, NON POTRA' ESSERE ATTRIBUITO ALCUN PUNTEGGIO.


 

- fino a 40 punti per la valutazione del COLLOQUIO da attribuire prendendo a riferimento i seguenti criteri:

  •  conoscenza del progetto,
  •  preparazione in relazione agli ambiti e alle attività del progetto,
  •  pertinenza, correttezza e completezza della trattazione,
  •  capacità espositiva, sintesi, chiarezza, proprietà di linguaggio,
  •  capacità di collegamento fra argomenti ed il contesto operativo

 

fino a 10 punti per il PROFILO ASSEGNATO da “Garanzia Giovani”, da attribuire nel seguente modo:

  •  profilo uno (basso): 10 punti;
  •  profilo due (medio basso): 7 punti;
  •  profilo tre (medio alto): 4 punti;
  •  profilo quattro (alto): 1 punto.
A PARITA' di punteggio è preferito il candidato più giovane