Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

MacerataVicina

Solidali per ricostruire la comunità. Campagna di raccolta fondi.
25 novembre 2016

 La città di Macerata sta reagendo per affrontare i danni del sisma che l’ha colpita. Sente però  tutto il dramma delle popolazioni più duramente danneggiate  dal terremoto. Per questo, con le radici nei nostri valori e nella tradizione di buon vicinato, vogliamo sentirci utili e fare qualcosa di concreto. Lo faremo insieme a chiunque voglia essere parte attiva per ricostruire la serenità della comunità. 

Il sindaco
Romano Carancini



MacerataVicina è un progetto che è partito subito dopo il terremoto del 24 agosto 2016. Mossi dal desiderio di solidarietà,  abbiamo lanciato una campagna di raccolta fondi e risorse per progetti di ricostruzione. 


Progetto per la scuola di Gualdo

Il sisma del 24 agosto, infatti, ha gravemente colpito Gualdo, in provincia di Macerata, provocando la zona rossa di tutto il suo centro storico con la totale inagibilità dell'unica scuola del paese. Il 26 ottobre il sindaco Romano Carancini e l’assessore alla scuola Stefania Monteverde, a nome dell’Amministrazione, sono stati invitati dal sindaco di Gualdo per stringere i legami di solidarietà. In quell'occasione ai bambini a scuola nella tendopoli, costruita dalla Protezione Civile, sono stati consegnati 100 libri raccolti durante il Macerata School Festival.
La sera stessa però, anche la città di Macerata è stata colpita da un nuovo sisma: le scosse del 26 ottobre e poi quelle del 30 ottobre hanno provocato molti danni anche alle scuole, ai beni culturali, alle case di Macerata. Nonostante questo, non vogliamo venire meno al nostro impegno di vicinanza e solidarietà con i paesi più colpiti. Per questo continuiamo a sostenere la campagna di solidarietà per la raccolta fondi e risorse per contribuire alla ricostruzione della scuola di Gualdo, ma anche delle scuole e biblioteche dei paesi colpiti.

 

Consegnato al sindaco di Gualdo il contributo benefico

Macerata Vicina è realtà e si è concluso all’insegna della solidarietà. L’8 giugno, infatti, il sindaco di Macerata Romano Carancini e il vice sindaco Stefania Monteverde hanno consegnato al sindaco di Gualdo, Giovanni Zavaglini,  il contributo benefico di 17.667 euro per la scuola Romolo Murri fortemente colpita dal terremoto.   

La consegna del contributo al sindaco di Gualdo e agli alunni e maestre della scuola di Gualdo"È il contributo che nasce dalla solidarietà e dal desiderio di essere buoni vicini - afferma il sindaco Romano Carancini -.  È una ricostruzione difficile e con tutte le comunità del territorio dobbiamo essere uniti ed essere attivi per il rilancio di queste nostre amate terre".

  "Quando abbiamo iniziato questa raccolta non sapevamo che anche la città di Macerata con il secondo terremoto avrebbe avuto tante scuole inagibili. – afferma invece Stefania Monteverde - Ma nonostante i gravi danni, non abbiamo smesso di pensare ai nostri vicini di Gualdo. Macerata Vicina però non finisce. Grazie a Gualdo diventa una rete di solidarietà attiva e un modo di agire insieme: infatti continua la raccolta per le scuole di Macerata e per altri progetti".

Report fondi raccolti

 

Progetto per le scuole di Macerata

Purtroppo con le scosse che si sono ripetute dal 26 al 30 ottobre anche le scuole di Macerata sono state gravemente colpite dal sisma: tre plessi sono interamente inagibili mentre uno, solo parzialmente. Gli alunni delle primarie e secondarie di I grado hanno perso diversi giorni di scuola e hanno dovuto affrontare anche situazioni di disagio dovuto soprattutto a cambiamento di sedi scolastiche, alla mancanza di materiale didattico, di laboratori attrezzati, lim, arredi adeguati e biblioteche scolastiche. Per questo, considerata anche la spontanea richiesta da parte di tanti cittadini di poter contribuire concretamente alla ricostruzione dei beni pubblici danneggiati dal sisma nella nostra città, attraverso MacerataVicina abbiamo ora reso possibile la raccolta di fondi e risorse per le scuole comunali. E' questo un bel modo di sentirci comunità. 



Partner

Partner speciale di MacerataVicina è Banca Etica, filiale di Ancona che ha messo a disposizione un conto corrente bancario contraddistinto da queste coordinate:

IBAN: IT 12 N 05018 02600 000000236467 

nella causale deve essere indicato il progetto che si intende sostenere, vale a dire

"MacerataVicina. Progetto per la scuola di Gualdo " oppure "MacerataVicina. Progetto per le scuole di Macerata" 

Il logo Macerata Vicina è un dono di Simona Castellani, grafica e docente all'Accademia delle Belle Arti di Macerata.

 

Siamo convinti che la rete di solidarietà ricostruirà la serenità del nostro territorio maceratese.

 

INFORMAZIONI


Segreteria del sindaco
tel. 0733256226