Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Informati per partecipare Statistiche e Toponomastica Commissione comunale prezzi

Commissione comunale prezzi

Commissione comunale di controllo della rilevazione dei prezzi al consumo

commissioneIstituita nel 1927 in ogni Comune capoluogo di Provincia, a fronte di una grave situazione economica che impose la rilevazione dei prezzi nei Comuni capoluogo e l'introduzione di misure di controllo sulle dinamiche inflazionistiche, questa Commissione è stata nuovamente organizzata nel 1975 e più recentemente disciplinata con direttiva ISTAT n. 5308 del 26 luglio 2005. Deve essere istituita presso tutti i Comuni capoluogo di Provincia che partecipano alla rilevazione dei prezzi al consumo con il compito di controllare i prezzi rilevati dagli Uffici comunali di Statistica e le modalità di elaborazione dei dati, applicando le disposizioni dettate dall'Istituto Nazionale di Statistica.

Essa ha una posizione centrale e insostituibile nel sistema di rilevazione dei prezzi, in quanto rappresenta l’organo collegiale di garanzia della correttezza della rilevazione.

La Commissione si riunisce obbligatoriamente una volta al mese e adotta le decisioni a maggioranza dei presenti. Ha il compito di controllare che i prezzi rilevati dall'Ufficio comunale di Statistica e che le relative elaborazioni dei dati siano effettuate in conformità alle disposizioni impartite dall'ISTAT, ponendo in particolare l'evidenza su prodotti che, rispetto al mese precedente, registano i maggiori scostamenti, in aumento e in diminuzione.

Il Sindaco procede all’istituzione e alla nomina dei componenti in conformità alle disposizioni di cui all’art. 4 della L. n. 2421/27, il quale stabilisce che le Commissioni comunali di controllo per la rilevazione dei prezzi al consumo siano composte come segue:

  • il Sindaco o un suo delegato, che la presiede;
  • un Ispettore del Lavoro nominato dall’Ispettorato del Lavoro competente per territorio;
  • il Dirigente dell’Ufficio Statistica della Camera di Commercio competente per territorio, o un suo delegato;
  • esponenti delle Associazioni rappresentative dei datori di lavoro in numero non superiore a tre;
  • esponenti delle Associazioni rappresentative dei lavoratori in numero uguale rispetto a quello dei datori di lavoro;
  • il Responsabile dell’Ufficio Statistica del Comune o suo delegato, con funzioni, anche, di relatore.

 


Commissione comunale di controllo 2016-2017

La Commissione operante presso il Comune di Macerata è stata istituita con Decreto ID. 773419/2016 dal Sindaco (in quanto ufficiale di governo per l’attività statistica di cui agli art. 50 e 54 del D.Lgs n. 267/2000) ed è composta come segue:

IESARI MARIO Assessore ai Servizi Demografici PRESIDENTE
DE MARTINO MARIA PIA
Rappresentante la Direzione Territoriale del Lavoro di Macerata MEMBRO
BATTISTELLI MAURIZIO
Rappresentante la Direzione Territoriale del Lavoro di Macerata SUPPLENTE
FRANCESCHETTI ANNALISA Rappresentante l'Ufficio di Statistica della C.C.I.A.A.di Macerata MEMBRO
CASTELLETTI FABIO Rappresentante l'Ufficio di Statistica della C.C.I.A.A.di Macerata SUPPLENTE
AVENALI GIORDANO Rappresentante la FEDERAZIONE PROVINCIALE COLDIRETTI MEMBRO
FERRINI PAOLO Rappresentante la FEDERAZIONE PROVINCIALE COLDIRETTI SUPPLENTE
BIAGIOLI LUCIA Rappresentante la CONFEDERAZIONE PROVINCIALE ESERCENTI MEMBRO
MANCINI LARA Rappresentante la CONFEDERAZIONE PROVINCIALE ESERCENTI SUPPLENTE
TADDEI DANIEL Rappresentante la CGIL di Macerata MEMBRO
MARCUCCI ANTONIO Rappresentante la CGIL di Macerata SUPPLENTE
FIORAVANTI ALESSANDRA Rappresentante la CISL di Macerata MEMBRO
D’ALFONSO MICHELE Responsabile dell'Ufficio Comunale di Statistica MEMBRO

Le funzioni di segreteria sono svolte dal personale dell'Ufficio Comunale di Statistica.