Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Servizi Demografico Divorzio

Divorzio

SEPARAZIONI E DIVORZI DI FRONTE ALL’UFFICIALE DELLO STATO CIVILE - Art. 12 D.L. n. 132/2014 convertito con modificazioni con Legge n. 162/2014

Con l'entrata in vigore della Legge n. 162/2014, i coniugi hanno la possibilità di comparire entrambi di fronte all’Ufficiale dello Stato Civile per giungere ad un accordo di separazione consensuale, di divorzio, o di modifica delle precedenti condizioni di separazione/divorzio.

Con la Legge n. 55/2015 i termini di separazione per pervenire al divorzio sono stati ridotti a sei mesi in caso di separazione consensuale e 12 mesi in caso di separazione giudiziale.

L’assistenza di avvocati è facoltativa.

Come si richiede

Entrambi i coniugi dovranno compilare l’apposito modello di dichiarazione sostitutiva di certificazione e consegnarlo con allegata la copia di un documento di identità, all’Ufficio di Stato Civile che, verificati i presupposti, fisserà un primo appuntamento per la comparsa dei coniugi di fronte all’Ufficiale dello Stato Civile e la firma dell’accordo, ed un secondo appuntamento, in data non inferiore a 30 giorni, per la conferma dell’accordo. I termini di separazione/divorzio decorreranno dalla data del primo accordo.

Costi

Al momento della stesura dell’accordo, dovrà essere corrisposto un diritto fisso di € 16,00.

Requisiti

I coniugi non devono avere in comune:

  •       figli minori
  •       figli maggiorenni incapaci
  •       figli  portatori  di  handicap  grave  ai   sensi dell'articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104
  •       figli maggiorenni economicamente non  autosufficienti
 

L’accordo

  •       non potrà contenere alcun patto di trasferimento patrimoniale
  •       potrà contenere la pattuizione di un assegno periodico di mantenimento o divorzile
 

Il Comune competente a ricevere l’accordo è:

  •       Il Comune di celebrazione di matrimonio (sia civile che religioso/altri riti)
  •       Il Comune dove è stato trascritto l’atto di matrimonio, se celebrato all’estero
  •       Il Comune di residenza di uno dei due coniugi

 

Modello richiesta

 

Ufficio di riferimento

Servizi Demografici - Ufficio Stato Civile
Viale Trieste, 24
62100 - Macerata

Telefono 1: 0733 256262
Telefono 2: 0733 256265
Telefono 3: 0733 256426
Fax: 0733 256298

Mail 1: donatella.morici@comune.macerata.it
Mail 2: marida.cicare@comune.macerata.it
Mail 3: brunella.ciocci@comune.macerata.it
Mail 4: statocivile@comune.macerata.it 
PEC: comune.macerata.demografici@legalmail.it

Orario di apertura
Dal Lunedì al sabato dalle ore 8,30 alle 12,30
Navigation Extended