Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Servizi Disabilità e Salute mentale Disabilità gravissime (ex Assistenza Domiciliare Indiretta)

Disabilità gravissime (ex Assistenza Domiciliare Indiretta)

ATTENZIONE: Si avvisa che il termine di presentazione delle domande di contributo pre le disabilità gravissime, previsto per il 29 aprile 2017, è prorogato al 27 maggio 2017

 

L’intervento consiste erogazione di un contributo economico , per l’anno 2016, da parte della Regione Marche, per interventi a favore di persone in condizione di disabilità gravissime, riconosciute tali dalla Commissione Sanitaria Provicniale dell’Area Vasta 3 di Macerata.

Destinatari e requisiti: persone in possesso dell’indennità di accompagnamento e della certificazione specialistica di una della patologie riportate nell’allegato A.

Modalità di accesso: il disabili o suo familiare  presenta domanda per il riconoscimento della condizione di disabilità gravissima alla Commissione sanitaria provinciale dell’Area Vasta 3 di Macerata, utilizzando il  modello di domanda  di cui agli allegati “B” ed “B1 e allegando:

-          copia del documento di identità

-          verbale di riconoscimento dell’indennità di accompagnamento

-           certificazione medica specialistica attestante una delle condizioni previste dalla lettera a) alla lettera i)  dell’allegato Avviso A.

I soggetti già in possesso del riconoscimento della condizione di “particolare gravità” di cui alla L.R. 18/96, devono anch’essi presentare la domanda e la documentazione di cui al punto precedente per il riconoscimento della “disabilità gravissima” ai sensi dell’art. 3 c. 2 del D.M. 26/09/2016; qualora il soggetto non possieda i requisiti richiesti, decade il diritto al contributo.

Sono esclusi dal contributo regionale i soggetti ospiti di strutture residenziali.

L’intervento è alternativo al progetto “Vita Indipendente”, al “contributo alle famiglie per l’assistenza a persone affette da Sclerosi Laterale Amiotrofica” all’ “Assegno di cura” rivolto agli anziani non autosufficienti.

 

Le domande, presentate dopo il termine stabilito nei bandi comunali, non saranno prese in considerazione.

La Commssione valuta la congruità della documentazione , potendo anche sottoporre a visita il richiedente.

Qualora la Commissione valuti il richiedente come persona in condizione di “Disabilità gravissima”, trasmette all’interessato la scheda C.

L’interessato entro e non oltre il 27 maggio 2017 (prorogato rispetto alla precedente scadenza del 29 aprile 2017) dovrà recarsi presso il Servizio Servizi alla persona, Area Disabilità, per presentare la domanda di contributo.

L’intervento è alternativo al Progetto Vita Indipendente.

 

ALLEGATI

- Decreto Regione Marche
- Manifesto
- Allegato A - Avviso Pubblico
- Allegato B
- Allegato B1
- Allegato D

INFORMAZIONI

Servizio Servizi alla Persona Area Disabilità e Salute Mentale

sede: V.le Trieste, 24 

tel.  0733/256376

fax: 0733/256238

e-mail:  

Navigation Extended