Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Servizi Politiche abitative Buoni casa

Buoni casa

Aperti da lunedì 8 aprile i termini per la presentazione delle domande di contributo per l’acquisto della prima abitazione (cd. buoni casa), previsti dal Piano regionale di edilizia residenziale, triennio 2014/2016, approvato dalla Regione con D.A.C.R. n.  45 del 27/12/2016 (linea di intervento B.3).

 CHI PUO’ FARE DOMANDA

-       famiglie, anche composte da una sola persona;

-       le altre formazioni sociali di cui alla legge 20.5.2016, n. 76(: unioni civili tra persone dello stesso sesso; convivenze di fatto).

 

REQUISITI SOGGETTIVI DEI RICHIEDENTI

a)        Essere cittadini italiani o di uno Stato appartenente all’Unione europea, ovvero cittadini di Stati che non aderiscono all’Unione Europea, titolari di permesso di soggiorno UE per soggiornanti lungo periodo o possessori del permesso di soggiorno di durata biennale;

b)        Avere la residenza o prestare attività lavorativa nell’ambito territoriale regionale da almeno cinque anni consecutivi ovvero essere cittadini italiani residenti all’estero che intendono rientrare in Italia;

c)         Non essere titolari di una quota superiore al 50% del diritto di proprietà o altro diritto reale di godimento su una abitazione, ovunque ubicata, adeguata alle esigenze del nucleo

d)        Avere un reddito del nucleo familiare calcolato secondo i criteri stabiliti dalla normativa statale vigente in materia di ISEE, non superiore ad € 39.701,19. Se al momento della presentazione della domanda il/i richiedente/i intenda/intendano costituire un nucleo familiare autonomo rispetto alla/e famiglia/e di origine con la quale risiede/risiedono, il requisito è soddisfatto se il valore ISEE della/e famiglia/e di origine non supera € 47.641,42 (€ 39.701,19 x 1,20).

e)        Non aver avuto precedenti assegnazioni in proprietà o con patto di futura vendita di un alloggio realizzato con contributi pubblici o precedenti finanziamenti agevolati in qualunque forma concessi dallo Stato o da enti pubblici, salvo che l’alloggio non sia più utilizzabile senza aver dato luogo a indennizzo o a risarcimento del danno.

 

COME E DOVE PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda deve essere presentata in marca da bollo da € 16,00 presso l’Ufficio Casa, Viale Trieste n. 24, nei giorni di lunedì – mercoledì – venerdì dalle ore 9 alle ore 13, oppure spedita tramite raccomandata a/r secondo il modello disponile presso lo stesso Ufficio o scaricabile dal sito internet www.comune.macerata.it

Le domande devono pervenire dal 08/04/2019 al 07/06/2019. Nel caso di raccomandata A.R. fa fede la data del timbro di spedizione dell’ufficio postale.

 

REQUISITI OGGETTIVI DEGLI ALLOGGI

Il buono casa viene concesso per l’acquisto di appartamenti aventi le seguenti caratteristiche:

- Destinazione ad uso abitativo e conformità agli strumenti urbanistici;

- Conformità ai limiti dimensionali di cui agli art. 16 e 43 della L.457/78: superficie utile dell’appartamento da acquistare non superiore a mq 95 (calcolata al netto dei muri perimetrali e di quelli interni; di pilastri, tramezzi, sguinci, vani di porte e finestre; di eventuali scale interne; di logge e di balconi), oltre alla superficie per autorimessa o posto macchina;

- Non essere accatastati nelle categorie A/1; A/7 (fatta salva la possibilità di acquistare immobili appartenenti alla tipologia “villette a schiera”); A/8; A/9;

- Prezzo di compravendita a mq non superiore al valore massimo pubblicato dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare (OMI).


Informazioni 

Ufficio Casa
Comune di Macerata 

Viale Trieste, 24   
tel. 0733.256380   
fax 0733.256238
e-mail  ediliziaresidenzialepubblica@comune.macerata.it   

Apertura al pubblico

Lunedì, mercoledì e venerdì

ore 9 - 13  

 

Bando

Modello di domanda compilabile

Modello di domanda

 

 

Navigation Extended