Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Territorio e Ambiente Mobilità urbana Abbonamenti agevolati per il trasporto pubblico locale (TPL)

Abbonamenti agevolati per il trasporto pubblico locale (TPL)

Con la deliberazione n.1050 del 30/07/2018 la Giunta Regionale ha approvato nuove disposizioni in materia di agevolazioni tariffarie sui servizi di TPL, che in sintesi prevedono:

  • la compartecipazione dei Comuni alla copertura dei minori introiti per le aziende, nella misura del 5% del costo complessivo;
  • obbligatorietà del pagamento, da parte degli utenti interessati, dei diritti di segreteria pari a € 5,16 al comune di propria residenza, ad ogni nuova emissione o ristampa della certificazione di agevolazione;
  • obbligo per i Comuni che rilasciano annualmente oltre 100 certificazioni di agevolazione tariffaria per il TPL ad effettuare accertamenti a campione su almeno il 50% delle autocertificazioni presentate, con successiva trasmissione degli esiti alla Regione;
  • introduzione della nuova soglia reddituale ISEE per i beneficiari delle seguenti categorie;
  • residenti o iscritti nel registro della popolazione temporanea.

In applicazione delle nuove disposizioni, dal 1 settembre 2016, gli aventi diritto alle agevolazioni che intendono usufruire delle tariffe agevolate sulle tariffe del trasporto pubblico locale su gomma o ferrovia dovranno dotarsi di nuova certificazione rilasciata dal Comune di Macerata.

Gli aventi diritto e agevolazioni

Barrare

CAT

DESCRIZIONE

ISEE

DURATA

TARIFFA

A1*

  • Invalidi civili con grado di invalidità pari o superiore al 67%;
  • Invalidi di guerra dalla prima alla ottava categoria;
  • Invalidi di servizio dalla prima alla quinta categoria;
  • Invalidi del lavoro con grado di invalidità certificato dall'INAIL pari o superiore al 40%;
  • Soggetti in condizioni di handicap permanente, ai sensi della L. 104/92, che hanno un grado di invalidità civile pari o superiore al 67%.
  • Soggetti già beneficiari degli interventi statali previsti per le vittime della criminalità e del terrorismo di cui alle LL. 13 agosto 1980 n. 466, 20 ottobre 1990 n. 302, 23 novembre 1998 n. 407, 3 agosto 2004 n. 206 e ss.mm.ii. e le vittime del dovere individuate ai sensi dei commi 563 e 564 dell’art 1 della Legge n. 266/05;
  • Sordomuti riconosciuti tali ai sensi della legge 26 maggio 1970, n. 381;
  • Ciechi totali o parziali e gli ipovedenti ai sensi della Legge 3 aprile 2001, n. 138.
  • Grandi invalidi di servizio di cui all’art. 7 della L. 26 gennaio 1980 n. 9 e ss.mm.ii

Inferiore a 6.500,00 euro/annui

(scadenza 31/08/2019)

5% AUTOBUS

50% TRENO

A2

(Come categoria A1)

(non richiesto)

(scadenza 31/08/2019)

35% AUTOBUS

50% TRENO

B*

Minore portatore di handicap che ha diritto dell’indennità di frequenza ai sensi della  L. 11.10.1990 n. 289.

(non richiesto)

(scadenza 31/08/2019)

Gratuita AUTOBUS

50% TRENO

NOTA

Hanno diritto ad usufruire dei titoli di viaggio agevolati gli eventuali accompagnatori dei soggetti appartenenti alle categorie a1), a2) e b), per quest’ultima qualora sia riconosciuta la qualifica di “minore con impossibilità a deambulare senza l’aiuto permanente di un accompagnatore”, limitatamente alle tratte percorse in presenza del soggetto accompagnato:

C

Pensionati ultra 65enni

Inferiore a 6.500,00 euro/annui

(scadenza 31/08/2019)

25% AUTOBUS

50% TRENO

E*

Perseguitati politici, antifascisti o razziali  riconosciuti, nonché cittadini cui sia stato riconosciuto dallo Stato  italiano il diritto  ad asilo politico ai sensi della vigente legislazione e rifugiati riconosciuti tali dall'Alto Commissario delle Nazioni  Unite per i profughi.

Inferiore a 6.500,00 euro/annui

(scadenza 31/08/2019)

50% AUTOBUS

50% TRENO

F*

Lavoratori dipendenti (residenti o domiciliati nelle Marche) 

Inferiore a 6.500,00 euro/annui

(scadenza 31/08/2019)

50% AUTOBUS

50% TRENO

G*

Studenti (residenti o domiciliati nelle Marche) di  scuole  pubbliche  o  parificate  di  ogni  ordine  e  grado,  università, istituti superiori ed  accademie  marchigiane

Inferiore ai 13.000,00 euro/annui

(scadenza 31/08/2019)

50% AUTOBUS

50% TRENO

H*

disoccupati che abbiano perso, da meno di tre anni, un precedente rapporto di lavoro con durata continuativa pari o superiore a 12 mesi, e che abbiano reso ai competenti servizi per l’impiego la dichiarazione di disponibilità ai sensi delle disposizioni previste dal D.Lgs. 297/2002 e dalle relative disposizioni regionali di attuazione (D.G.R. n. 372 del 11/03/2003), compresi gli iscritti alle liste di mobilità ai sensi della L. 223/1991 e della L. 236/1993.

Inferiore a 6.500,00 euro/annui

(scadenza 31/08/2019)

Con convalida semestrale

Gratuita AUTOBUS

50% TRENO

L*

Donne in stato di gravidanza attestato attraverso certificato medico e le madri con almeno un figlio al seguito con meno di un anno di vita, limitatamente al solo trasporto pubblico regionale e locale su gomma

Inferiore a 6.500,00 euro/annui

(scadenza 31/08/2019)

Con convalida semestrale

50% AUTOBUS


 

NOTA: Per le categorie A1, A2, e B se gli invalidi o minori sono titolari di diritto all’accompagno, il loro accompagnatore o interprete (per sordomuti), in presenza del soggetto accompagnato, ha diritto alla gratuità del titolo di viaggio.

Iter da seguire e documentazione da presentare

Per usufruire delle agevolazioni gli interessati devono presentare apposita domanda, su modello predisposto, all’Ufficio Urp del Comune di Macerata, con allegata la seguente documentazione:

- documentazione (o dichiarazione sostitutiva) attestante l’appartenenza ad una delle categorie sopra indicate (es. cat.A1, A2: copia del certificato di invalidità minimo 67%; cat.B: certificato di invalidità con diritto all'indennità di frequenza L. 289/90; cat.E: copia del provvedimento di concessione dello status di perseguitato politico, antifascista o razziale riconosciuto, nonché cittadini cui sia stato riconosciuto dallo Stato Italiano il diritto ad asilo politico ai sensi della vigente legislazione e rifugiati riconosciuti tali dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i profughi; cat.F: certificazione del datore di lavoro di “lavoratore dipendente”; cat.G: autocertificazione di iscrizione a scuola pubblica o parificata, università, istituto superiore o accademia; cat.H: autocertificazione stato di disoccupazione; cat.L: certificato medico attestante lo stato di gravidanza o autocertificazione di nascita del figlio.

- Per agevolazioni in base al reddito occorre presentare attestazione ISEE in corso di validità (redditi anno precedente) o dichiarazione sostitutiva contenente informazioni sul nucleo familiare e sui redditi e il patrimonio del nucleo (ai sensi del D.Lgs. 109/98)
- 2 foto tessera
- Fotocopia documento di identità in corso di validità
- Pagamento di € 5,16 per diritti di segreteria direttamente presso lo sportello URP all'atto della richiesta

Rilascio certificazione 
L’Ufficio Urp del Comune, sulla base della documentazione presentata, rilascia al richiedente la certificazione di agevolazione , da stampare esclusivamente per via telematica.

Normativa 

Si avverte sin d'ora che il Comune ha l'obbligo di procedere a controlli a campione sulla documentazione presentata, nonché di inoltrare alle autorità competenti per le sanzioni del caso la documentazione palesemente contraffatta.

Dove andare 
Ufficio Relazioni con il Pubblico
Viale Trieste, 24 Macerata
Tel  0733 256347 - 800 077 722
Fax 0733 256200
email urp@comune.macerata.it

Quando 
Tutti i giorni feriali dalle ore 8.30 alle ore 12.30

Per eliminare lunghe attese gli interessati sono invitati a recarsi previo appuntamento 

A.P.M. 
Per viaggiare a Macerata l'acquisto dei titoli di viaggio deve essere effettuato presso l'A.P.M.
Via Pannelli  1  Macerata
Tel 0733 2935214

Aperto nei seguenti orari:

Lunedì - Mercoledi - Venerdì e Sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30
Martedi e Giovedi dalle ore 14.30 alle ore 17.00

Navigation Extended