Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Territorio e Ambiente Patrimonio Domande frequenti

Domande frequenti

Domande e quesiti inerenti la gestione e l'uso del patrimonio del Comune di Macerata

1. Si può acquistare  un bene immobile del comune?

2. Si può prendere in affitto un immobile  o locale del comune?

3. Come fare per ottenere una sede per un’associazione ?

4. In Catasto risulta intestata ad un privato una particella catastale che ricade all’interno di un bene pubblico: come regolarizzare? (accorpamenti al demanio)



1. Si può acquistare  un bene immobile del comune?

, purchè appartenente al patrimonio disponibile dell’ente. Qualora si tratti di beni demaniali o patrimoniali indisponibili, questi debbono essere preventivamente sdemanializzati o congruamente declassificati  al patrimonio disponibile.

Si rammenta che  la vendita di immobili di proprietà pubblica deve avvenire secondo modalità tali da garantire il perseguimento dell’interesse pubblico ed il rispetto dei criteri di massima trasparenza ed imparzialità nella scelta del contraente, quindi preferibilmente attraverso procedure di evidenza pubblica definite dalla normativa di settore, così come da Regolamento per l’alienazione dei beni del patrimonio immobiliare di cui alla delibera di Consiglio comunale n. 76 del 27.10.2014.

 

2. Si può prendere in affitto un immobile  o locale del comune?

Certamente sì, ma valgono le considerazioni che precedono per quanto riguarda il perseguimento dell’interesse pubblico. Occorre presentare un’istanza ai Servizi Tecnici-Ufficio Patrimonio del Comune di Macerata.

L'assegnazione a terzi  è differenziata in ragione del regime di appartenenza degli immobili: pertanto i beni demaniali, patrimoniali indisponibili e quelli riconosciuti di interesse culturale, in quanto soggetti al regime del demanio pubblico, sono assegnati  mediante lo strumento della concessione-contratto, mentre quelli appartenenti al patrimonio disponibile mediante strumenti di diritto comune (comodati e locazioni).

 

3. Come fare per ottenere una sede per un’associazione ?

Il Comune dispone di locali da destinare a sedi di associazioni purché queste siano iscritte nell’apposito Albo delle associazioni comunali e operanti nel territorio comunale.
Le domande/richieste di assegnazione devono essere indirizzate a:

Comune di Macerata,
Servizi Tecnici - Ufficio Patrimonio
Viale Trieste, 24 -62100 Macerata

oppure tramite PEC (Posta Elettronica Certificata) all'indirizzo , utilizzando la modulistica indicata sotto.

Sono favorite le condivisioni di sede tra più associazioni che utilizzano gli stessi locali /spazi in giorni e orari differenti.

In tale materia si applica la disciplina di cui all’art. 27 del Regolamento per l’alienazione dei beni del patrimonio immobiliare.

Non debbono essere indirizzate all’Ufficio Patrimonio le richieste di impianti sportivi, di assegnazione spazi per manifestazioni o eventi culturali, in quanto competenza di altri uffici dell’Ente.

MODULISTICA

 

4. In Catasto risulta intestata ad un privato una particella catastale che ricade all’interno di un bene pubblico: come regolarizzare? (accorpamenti al demanio)

Si tratta della possibilità offerta dall’art. 31,  commi 21 e 22, della L. 448/98 recante “Misure di finanza pubblica per la stabilizzazione e lo sviluppo”,  con cui si dispone testualmente:

«21. In sede di revisione catastale, è data facoltà agli enti locali, con proprio provvedimento, di disporre l'accorpamento al demanio stradale delle porzioni di terreno utilizzate ad uso pubblico, ininterrottamente da oltre venti anni, previa acquisizione del consenso da parte degli attuali proprietari.
22.
La registrazione e la trascrizione del provvedimento di cui al comma 21 avvengono a titolo gratuito.»

In presenza dei requisiti di legge, ovvero l’uso pubblico ininterrotto per oltre venti anni e il consenso dei proprietari,  è possibile per il Comune acquisire a titolo gratuito  le aree a destinazione pubblica, regolarizzando l’utilizzo protattosi nel tempo, mediante decreto di accorpamento al demanio.

Le domande/richieste di accorpamento al demanio devono essere indirizzate a:

Comune di Macerata,
Servizi Tecnici - Ufficio Patrimonio
Viale Trieste, 24 -62100 Macerata

oppure tramite PEC (Posta Elettronica Certificata) all'indirizzo , utilizzando la modulistica indicata sotto.

MODULISTICA

Navigation Extended