Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Notizie 2014 Archiviata con successo la ventesima edizione di Libriamoci Festival del libro illustrato

Archiviata con successo la ventesima edizione di Libriamoci Festival del libro illustrato

Un successo decretato dai numeri che parlano di circa 5.000 presenze.
29 dicembre 2014

Libriamoci Festival del libro illustrato ha registrato anche per l'edizione 2014, celebrativa dei vent'anni della rassegna, un bel successo di pubblico e di critica.

"Venti anni di libriamoci significa aver seminato in città la passione per i bei libri e per le belle storie – commenta l’assessore alla Cultura, Stefania Monteverde - . Salutiamo anche quest'anno Libriamoci, uno dei  festival più significativi di Macerata, una grande ricchezza culturale che va curata come un tesoro prezioso. Grazie a Mauro Evangelista e a Ars in fabula che hanno saputo fare di una passione artistica un'industria culturale e un progetto di crescita per la città. Grazie all'associazione Les Friches e  ai lettori volontari della biblioteca Mozzi Borgetti che dentro Libriamoci fanno con Nati per leggere la rete di protezione dei nostri bambini. Grazie alle insegnanti che hanno portato le classi a Libriamoci sapendo che la cultura è un'esperienza di crescita".

  Un successo decretato dai numeri che parlano di circa 5.000 presenze. Con la formula festival sono aumentati gli eventi, i laboratori e le mostre in programma. In quest'edizione si è aggiunto il nuovo suggestivo spazio espositivo a Palazzo Compagnoni Marefoschi, nella sede della Scuola d'illustrazione Ars in Fabula.

  Gli incontri con gli autori, gli spettacoli, i laboratori hanno fatto da completamento ideale alla tradizionale Mostra Internazionale d'Illustrazione, nella Galleria degli Antichi Forni, dedicata quest'anno al maestro dell'illustrazione internazionale Pablo Auladell, poliedrico artista spagnolo.

  Oltre 1500 sono stati i partecipanti alle visite guidate, dalle scuole materne agli studenti dell'Accademia di Belle Arti, con una media di 100 studenti al giorno che hanno partecipato anche ai laboratori e agli incontri proposti.

  Le visite guidate hanno coinvolto una cinquantina di classi di studenti di ogni ordine e grado, provenienti da Macerata, da tutta la regione e anche da fuori. Numerosi infatti sono stati gli studenti arrivati dai licei di Cesena che hanno visitato la rassegna e il bookshop libro illustrato a cura delle librerie indipendenti di Macerata dove, accanto ai classici dell'infanzia, sono arrivate le novità editoriali italiane ed estere.

TAG: