Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Notizie 2014 Il Comune di Macerata vince il premio nazionale “MensaVerde2014”

Il Comune di Macerata vince il premio nazionale “MensaVerde2014”

Il sindaco Carancini: “#Menseverdibio è un fiore all’occhiello di questa amministrazione perché ha messo in campo un servizio di qualità oggi riconosciuto a livello nazionale, un servizio per tutti con tariffe che sono tra le più basse dalla regione, rimaste invariate da 5 anni perché abbiamo scelto di stare dalla parte delle famiglie che hanno a cuore la salute dei loro figli”
03 ottobre 2014

 Il Comune di Macerata e le sue mense scolastiche bio salgono sul gradino più alto del podio e portano a casa un premio prestigioso a livello nazionale.  Ieri sera, infatti,  durante il Forum Green che si tiene all’Acquario Romano-Casa dell’Architettura di Roma, il Comitato tecnico scientifico del Forum Compraverde Buy Green ha assegnato il premio Mensaverde 2014 al Comune di Macerata, per, come si legge nella motivazione del riconoscimento, “l’incisività con cui sono inseriti i cibi biologici nelle mense scolastiche e le azioni diffuse di educazione al consumo responsabile”.

  A ritirare il premio è stata l’assessore alla Scuola, Stefania Monteverde: “Il Premio Mensa Verde al nostro progetto “#Menseverdibio è un riconoscimento importante che premia la scelta della qualità delle mense scolastiche comunali per garantire a tutti il diritto ad un’alimentazione sana e attenta. E’ un premio che riconosce il lavoro di tanti: il dirigente del servizio, Gianluca Puliti,  gli uffici, i comitati dei genitori, l’Asur, i cuochi, le istituzioni scolastiche. E’ il premio di tutti: in questi anni – prosegue Stefania Monteverde - insieme abbiamo cercato di costruire un progetto di crescita nelle mense delle scuole cercando i prodotti biologici, le certificazioni di qualità, le filiere rintracciabili, i prodotti del territorio, le condizioni di minor impatto ambientale nelle produzioni, ma anche i prodotti del commercio equo e solidale e delle terre confiscate alle mafie. E sempre con un’attenzione particolare alla formazione e all’educazione alimentare grazie anche alla collaborazione con Slow food con il  progetto Orti in condotta che ha portato gli orti in tante scuole della città. Oggi il percorso non finisce qui, vogliamo continuare a lavorare per migliorarci ancora, mettendo in primo piano la qualità, oggi riconosciuta dai genitori delle mense tanto che più del 90 per cento delle famiglie, nel questionario sulla qualità del servizio, ha dato un giudizio positivo, un giudizio che ci riempie di soddisfazione tanto quanto il premio MensaVerde2014”.

  Grande soddisfazione per il riconoscimento la esprime anche il sindaco Romano Carancini: “#Menseverdibio è un fiore all’occhiello di questa amministrazione perché ha messo in campo un servizio di qualità oggi riconosciuto a livello nazionale, un servizio per tutti con tariffe che sono tra le più basse dalla regione, rimaste invariate da 5 anni perché abbiamo scelto di stare dalla parte delle famiglie che hanno a cuore la salute dei loro figli”.

    Il Comune di Macerata ha partecipato alla sesta edizione del premio destinato alla realtà italiane che hanno saputo distinguersi nell’attuare politiche di diminuzione dell’impatto ambientale e di acquisti sostenibili.

TAG: