Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Notizie 2015 APM servizio idrico, attenti alle truffe

APM servizio idrico, attenti alle truffe

Non ci sono incaricati o dipendenti autorizzati a recarsi a casa degli utenti per visionare le bollette, stipulare contratti e richiedere il pagamento di somme di denaro in contanti.
21 luglio 2015

A seguito di alcune segnalazioni giunte agli uffici, l’APM Azienda Pluriservizi Macerata informa che non ci sono propri incaricati o dipendenti autorizzati a recarsi a casa degli utenti per visionare le bollette, stipulare contratti e, soprattutto, richiedere il pagamento di somme di denaro in contanti.

Il pagamento delle bollette va effettuato esclusivamente tramite bollettino postale precompilato o addebito in conto corrente.

L’APM non effettua a domicilio alcuna attività di controllo amministrativo o di conformità dei contratti di fornitura.

L’APM, inoltre, non effettua vendite a domicilio di nessun prodotto per il filtraggio o la depurazione dell’acqua erogata.

L’APM tuttavia ricorda che i propri tecnici potrebbero avere la necessità di leggere direttamente il contatore solo se installato all’interno dell'abitazione; in tal caso, il personale incaricato è in grado di confermare la propria identità con specifico cartellino.

Qualora i cittadini volessero ulteriormente verificare l’identità degli operatori, possono contattare il numero verde aziendale800 850 800.

  In ogni caso, si consiglia sempre di prestare molta attenzione agli sconosciuti che chiedono di entrare nella propria abitazione ed in caso di comportamenti sospetti, non esitare a rivolgersi alle forze dell'ordine.

 

TAG: