Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Notizie 2015 Con Lost il duo Fitkin Wall al Lauro Rossi per Appassionata

Con Lost il duo Fitkin Wall al Lauro Rossi per Appassionata

Mercoledì pomeriggio incontro aperto con il pubblico e inaugurazione della mostra "A più voci"
30 novembre 2015

  Compositore contemporaneo e vincitore di due British Composer Awards, è Graham Fitkin il protagonista del prossimo appuntamento dei Concerti di Appassionata, mercoledì 2 dicembre alle 21.

  Lost è il titolo del nuovo tour europeo di Fitkin, che si esibisce al Teatro Lauro Rossi di Macerata insieme alla splendida arpista Ruth Wall, sua compagna anche nella vita, e al film maker Ryan Sharpe, che cura le videoproiezioni.

  Va in scena mercoledì prossimo un mix travolgente di note e immagini che ha debuttato lo scorso 23 settembre a Nottingham (UK), in un tributo all'università dove Fitkin ha compiuto i suoi studi, Lost è spettacolo di musica contemporanea celebrato da recensioni entusiastiche: terrific per il Daily Telegraph, magical per il Times, beautiful and distinctive per il Guardian.

Tra il 1994 e il 1996 compositore in residenza presso la Royal Liverpool Philharmonic Orchestra, da allora Fitkin ha ricevuto commissioni da the Halle, BBC Philharmonic, Tokyo Symphony, RSNO, BBC Orchestra of Wales, Athens Camerata, BBC Symphony Orchestra, Nederlands Radio Orchestra, e molte altre.  Ha condotto orchestre in varie sedi, dal Lincoln Center al South Bank e all’Aula Magna di Roma. Dal 2007 è compositore in residenza presso la London Chamber Orchestra.

  La cifra stilistica che lo contraddistingue è forse la contaminazione: Fitkin ha assorbito, rielaborandoli in modo del tutto originale, stimoli provenienti da tradizioni musicali diverse, compositori classici da Bach a Stravinsky e Webern, il jazz di Miles Davis e Keith Jarrett, la canzone americana di Frank Sinatra e il pop elettronico, il minimalismo di Steve Reich così come le sperimentazioni di Louis Andriessen e di Gavin Bryars fino alla disco music.

E proprio nel segno della contaminazione fra stili diversi, al Teatro Lauro Rossi si esibisce alle tastiere, storici sintetizzatori moog, che si sposano con l'arpa classica e quella celtica di Ruth Wall.

  Il programma prevede il First Interlude and Sonata V from Sonatas and Interludes di John Cage, Prelude 6 di Howard Skempton, Harp Phase di Steve Reich e un Carol, tipico canto natalizio inglese, riarrangiato da Fitkin.

Momento clou della serata è la performance di Lost, ispirato dal poeta americano Thoreau, nel passaggio che recita "not until we are lost, do we begin to find ourselves". Con Lost Fitkin indaga quel senso della perdita così intrinsecamente contemporaneo: "I suoi tipici ritmi pulsanti e intricati", spiega Filippo Focosi dell'Università di Macerata, "sono sviluppati fino a raggiungere climax di grande impatto energetico, per poi ricadere in momenti di rarefatta sospensione; le suadenti melodie dal carattere dolcemente malinconico intonate dall’arpa conducono attraverso sentieri la cui direzione è offuscata dalle sonorità ora dilatate e ambientali, ora urbane e corrosive delle tastiere elettroniche. Il risultato è una musica insieme ipnotica e interrogativa, inquietante e seducente, la cui capacità evocativa è arricchita dalle suggestive immagini di Ryan Sharpe".

Il concerto di mercoledì 2 dicembre alle 21 è preceduto alle 17 da un incontro aperto al pubblico con Fitkin e la Wall nella Sala Gigli al Lauro Rossi. Alle 18, alla Galleria Mirionima in piazza Libertà si inaugura la mostra A più voci, curata dai docenti dell'Accademia di Belle Arti di Macerata Marina Mentoni e Paolo Gobbi e che vede protagonisti gli allievi dell’Accademia con opere ispirate proprio alle musiche di Lost.

Il concerto di mercoledì 2 dicembre rientra nella stagione2015-2016dei Concerti di Appassionata, organizzata dall’Associazione musicale Appassionata con il sostegno del Comune di Macerata, della Regione Marche, del MIBACT e di Società Civile - Eredi Cento Consorti, Lions Club Macerata Host, Mosca srl, Fineco, Menghi Shoes, BCC Recanati Colmurano e Zurich - Antinori Assifin, in collaborazione con Unimc, Abamc e Fondazione Carima.

Biglietti da5 a20 euro in vendita presso la biglietteria dei teatri in piazza Mazzini a Macerata (tel.0733/230735), nel circuito regionale Amat e online su www.vivaticket.it. Info su www.appassionataonline.it, www.comune.macerata.it.

TAG: