Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Notizie 2015 Convegno di studi dell’Associazione Magistrati Tributari

Convegno di studi dell’Associazione Magistrati Tributari

Il 23 e 24 ottobre all'auditorium San Paolo.
19 ottobre 2015

 "L'equità fiscale per l'efficienza e la crescita della giustizia tributaria. Un nuovo ordinamento della magistratura tributaria. Recentissimi provvedimenti in materia" è il titolo del convegno di studi organizzato e promosso dall’Associazione Magistrati Tributari delle Marche che si terrà a Macerata i prossimi 23 e 24 ottobre all’Auditorium San Paolo, con il patrocinio del Comune di Macerata, dell’Università, della Giustizia Tributaria degli Ordini professionali degli avocati e dei commercialisti.

  L’iniziativa è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa, svoltasi in Comune, alla presenza dell’assessore Narciso Ricotta, Pietro Perla, vice Presidente di Sezione - Commissione Tributaria di L'Aquila e Presidente Associazione Magistrati Tributari - Marche e  Leide Polci, vice Presidente di Sezione - Commissione Tributaria di Macerata e Presidente Associazione Magistrati Tributari - sezione Macerata-Ancona

  Il convegno rappresenta un momento importante sia per la formazione degli addetti ai lavori, come ha sottolineato Perla, ma anche di informazione per i cittadini comuni e le imprese  quotidianamente alle prese con disposizioni legislative che vengono licenziate in continuazione come le più recenti emanate con il decreto 128/2015 e quelle che sono in corso di emanazione ma già oggetto di approvazione definitiva da parte del Consiglio dei Ministri dell'ultima settimana di settembre.

   Il convegno è diviso in tre sessioni ognuna delle quali si riferirà al diritto tributario sostanziale, processuale e procedimentale. La partecipazione al convegno è estesa oltre che a tutti i giudici tributari d'Italia anche agli iscritti agli ordini professionali degli avvocati e commercialisti delle Marche.

  Gli argomenti che verranno svolti dai vari relatori, tra cui l’avvocato maceratese Mario Cavallaro presidente del  consiglio di presidenza della giustizia tributaria e l’avvocato tributarista Victor Uckmar,  riguardano, tra gli altri, l’abuso di diritto e l’elusione fiscale alla luce del  decreto legislativo 128/2015, il nuovo regime degli interpelli, l’esecuzione delle sentenze di condanna in favore del contribuente e la necessità del riconoscimento costituzionale del giudice tributario. (lb)

TAG: