Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Notizie 2015 Corso di formazione per giovani amministratori in materia di welfare, al via la selezione

Corso di formazione per giovani amministratori in materia di welfare, al via la selezione

Iniziativa nazionale organizzata in collaborazione con la Scuola Anci per giovani amministratori.
13 febbraio 2015

  Il Comune di Macerata, vincitore della selezione indetta dall’Anci per realizzare percorsi di formazione nell’ambito della Scuola Anci per giovani amministratori co finanziati dal Fondo ministeriale per le Politiche giovanili, organizza un corso in materia di welfare riservato a 30 amministratori comunali attualmente in carica che abbiano un’età inferiore a 35 anni.

  Il corso, che si terrà a Macerata nel periodo marzo – giugno 2015, vuole contribuire a sviluppare, consolidare e diffondere le conoscenze necessarie per pervenire a un approccio conoscitivo dell’attuale sistema di welfare, nel contesto di crisi economico-finanziaria che sta investendo il paese, fornendo uno strumento di analisi degli elementi essenziali per il corretto esercizio delle funzioni pubbliche.

  Alla selezione sono ammessi sindaci, vicesindaci, presidenti di Unioni dei Comuni, assessori, consiglieri comunali, presidenti di circoscrizione e consiglieri di circoscrizione under35, incarica al momento della presentazione della domanda e appartenenti a Comuni iscritti all’Anci in regola con il pagamento delle quote associative.

  Per partecipare alla selezione nazionale, i candidati interessati possono consultare il bando pubblicato nel sito del Comune di Macerata www.comune.macerata.it e nel sito della Scuola www.scuolagiovaniamministratori.anci.it, e presentare domanda entro le ore 13 del prossimo 28 febbraio.

  Il percorso formativo è composto da un corso specialistico obbligatorio, strutturato in 7 moduli di 12 ore ciascuno in 7 week end, un webinar e un ulteriore week- end seminariale. Il corso è finalizzato a definire il ruolo centrale dell’amministratore locale, comprendendo quali sono le sfide che gli amministratori si trovano ad affrontare nell’attuale contesto economico in tema di welfare ed ipotizzando un modello di sviluppo per le politiche sociali. La frequenza del corso è gratuita per i partecipanti e non sono previste quote di iscrizione.

  A beneficio degli amministratori selezionati che ne facciano richiesta, il Comune di Macerata mette a disposizione 30 borse di studio, 20 da 1.600 euro per chi proviene da fuori regione e 10 da 400 euro per i marchigiani, a titolo di rimborso forfettario e omnicomprensivo delle spese sostenute per viaggio, vitto e alloggio.

  Il Comune di Macerata provvederà a stipulare delle convenzioni con strutture ricettive e di ristorazione per ottenere prezzi agevolati per il soggiorno e il vitto dei partecipanti al percorso formativo. (lb)

TAG: