Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Notizie 2015 Il Centro Agroalimentare compie 25 anni e sbarca sul web

Il Centro Agroalimentare compie 25 anni e sbarca sul web

Il progetto sarà presentato nel corso di un incontro che si terrà sabato (28 marzo), alle ore 18, nei locali del mercato ortofrutticolo all’ingrosso di Piediripa, in via Po 297.
26 marzo 2015

 Il Centro Agroalimentare di Macerata compie 25 anni e per l’occasione “sbarca” sul web e si rifà il look. 

  Da oggi infatti, il Centro Agroalimentare di Macerata, per un quarto di secolo riferimento per il mercato del prodotto agricolo fresco, locale e di qualità, venduto direttamente dagli agricoltori, insieme ai prodotti di provenienza nazionale ed estera, raddoppia: allo spazio fisico della vendita all’ingrosso di Piediripa, si aggiunge uno spazio virtuale, costruito attraverso un percorso di comunicazione globale, con lo sviluppo del marchio e la gestione dell’immagine del Centro Agroalimentare di Macerata, attraverso più campi d’azione.

  Il progetto, nei dettagli, sarà presentato nel corso di un incontro che si terrà sabato (28 marzo) alle ore 18 nei locali del mercato ortofrutticolo all’ingrosso di Piediripa, in via Po 297° cui sono stati invitati sia gli operatori interessati, che i curiosi che vogliono saperne di più.

  La campagna di comunicazione prevede la pubblicità cartacea attraverso l’invio di una “cartolina vivente” con semi di lenticchia,  a ristoratori, dettaglianti e minimarket delle Marche e delle province di Perugia e Teramo. Insieme alla cartolina verrà inviato un tagliando che permette ingressi gratuiti al mercato ortofrutticolo all’ingrosso.

Alla promozione cartacea della struttura si affianca quella on line: “Il potenziale cliente – afferma il presidente del Centro, Andrea Bertini - deve poter collegare immediatamente il messaggio ad uno spazio virtuale dove approfondire e cercare notizie: quello che dà un sito internet efficace, funzionale ai moderni schemi di contatto, conoscenza e promozione”.

  Nel progetto sono coinvolte anche le scuole con l’Istituto alberghiero Varnelli di Cingoli e l’Istituto agrario di Macerata che collaboreranno ai contenuti del sito con news di carattere tecnico, ad esempio sulle colture,  e ricette con i colori della salute e gli enti del territorio. è stata ed è tuttora parte attiva del progetto anche la Empix Multimedia srl, web agency di Montecosaro, che ha sviluppato la parte grafica del progetto.Va altresì menzionato il prezioso contributo collaborativo offerto da "e-Lios",lo spin-off giovane e dinamico dell’Università di Camerino, "e-Lios", con il quale è in corso una collaborazione per mettere a punto una piattaforma di e-commerce collegata a specifici social network.  I produttori e i commercianti all’ingrosso e al dettaglio potranno utilizzare gli spazi del sito per promuovere le loro aziende, i loro prodotti e tutto quanto riterranno utile a farli conoscere su un territorio grande quanto lo spazio web.

  “La promozione on line – prosegue Bertini - è un approccio indispensabile, equiparabile a quello che in passato era volantinaggio e pubblicità cartacea con una potenzialità di penetrazione notevolmente superiore. In questo modo attiviamo  sia la visibilità sul motore di ricerca Google che la presenza sui social network organizzando una strategia di colloquio attraverso strumenti del tipo Facebook, Twitter e Linkedin con una comunità virtuale che fidelizzi la comunicazione attraverso il passaparola”.

  Completa il progetto un biglietto da visita con una originale impostazione di comunicazione globale: su una faccia le informazioni tradizionali quali indirizzo, telefono, fax, mail, ecc; sull’altra faccia, in un semplice codice multimediale, tutte le informazioni necessarie a raggiungere il Centro Agroalimentare in auto, per posta, dal telefono e da internet.

  “È necessaria – conclude il presidente del Centro Agroalimentare -  la collaborazione fattiva all’iniziativa di tutti gli operatori, perché diventi un’opportunità utile a promuovere sul territorio, il lavoro e le aziende, attraverso la piattaforma del Centro Agroalimentare; una comunità di intenti, fatta dall’insieme di tutti gli operatori, agricoli e commerciali, che si presenta al potenziale cliente, così da fare arrivare un messaggio più forte e andare verso l’obiettivo di creare il marchio Agroalimentare Macerata riconoscibile e spendibile”. (lb)