Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Notizie 2015 Il Consiglio comunale approva le nuove tariffe Tari, per il 2015 riduzione dell’8%

Il Consiglio comunale approva le nuove tariffe Tari, per il 2015 riduzione dell’8%

Con l'aumento della raccolta differenziata risparmiati 730.000,00 euro.
24 marzo 2015

Il Consiglio comunale approva le nuove tariffe Tari, per il 2015 riduzione dell’8%

 

  Dopo il sì alle delibere relative all’approvazione dei verbali delle sedute precedenti, alla cessione di aree nella zona Peep di Piediripa e alla presa d’atto delle nuove modalità attuative dell’Idec19 invia Mancini, ieri sera il Consiglio comunale ha deliberato le nuove  tariffe e le scadenze di pagamento della Tari per l’anno 2015.

  Il provvedimento, approvato con 22 voti favorevoli (maggioranza e Udc) e 6 astensioni (Pantana, Sacchi e Luciani di Forza Italia, Salvatori del Gruppo misto, D’Alessandro di Macerata è nel cuore e Menghi del Comitato Menghi) prevede per i cittadini una riduzione della tassa sui rifiuti pari all’8% rispetto a quella del 2014.

  La diminuzione della tariffa è dovuta dalla maggiore percentuale di raccolta differenziata e dalla conseguente riduzione dei costi di smaltimento dei rifiuti solidi urbani che, tradotto in cifre, significa un risparmio di  ben 730.000,00 euro.

  Previste in delibera anche ulteriori riduzioni: del 30% per le utenze domestiche dove risiedono soggetti con Isee inferiore o uguale a 7.500,00 euro, del 20% per un Isee inferiore o uguale a 15.000,00 euro, del 50% per le abitazioni arredate ma prive di allacci ai servizi pubblici di rete e del 60% per i locali a disposizione delle associazioni che risiedono nel comune e iscritte all’Albo comunale e infine del 10% della tariffa come incentivo e sostegno alla piccole e medie imprese del commercio e dell’artigianato.

  Per le utenze domestiche che abbiano avviato il compostaggio dei propri scarti organici e che utilizzino il materiale prodotto, verrà riconosciuto un rimborso di 25 euro all’anno mentre sono previste riduzioni, dietro apposita richiesta, anche per i residenti con bambini di età inferiore a tre anni che effettuino l’acquisto di pannolini lavabili in esercizi commerciali del territorio comunale.

  Per quanto riguarda il pagamento, la Tari dovrà essere versata in due rate: la prima entro il 16 luglio e la seconda entro il 16 ottobre.

  I lavori del Consiglio comunale, trasmessi in diretta streaming nel sito del Comune www.comune.macerata.it, sul canale del digitale terrestre 605 di èTV e su Radio Nuova in Blu (frequenza 96 90 e 90 000), riprenderanno oggi pomeriggio alle ore 16.30 con la discussione dei restanti punti all’ordine del giorno. (lb)