Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Notizie 2015 Le MenseverdiBio riconosciute dall'Anci nazionale tra le migliori buone pratiche per l'infanzia

Le MenseverdiBio riconosciute dall'Anci nazionale tra le migliori buone pratiche per l'infanzia

Oggi protagoniste a Pisa insieme a altre 7 città italiane.
23 novembre 2015

  Le MenseverdiBio delle scuole maceratesi al centro del seminario Dalle migliori pratiche dei Comuni le idee per lo sviluppo dei servizi per l’infanzia che si è tenuto stamattina a Pisa organizzato dal Dipartimento Istruzione, Politiche educative ed edilizia scolastica dell'Anci nell’ambito dell’indagine sulle buone prassi avviata nei mesi scorsi dall’Associazione per rilevare le iniziative migliori mese in campo dai Comuni sul tema dei servizi per l’infanzia..

 IL pubblico ascolta la presentazione del progetto MenseverdiBioIl progetto è stato presentato dall’assessore alla Scuola Stefania Monteverde che afferma: "Siamo contenti di essere presi ad esempio di buona politica. Il progetto MenseverdiBio è frutto di un lavoro di collaborazione tra Comune, scuole, famiglie, imprese, spinti tutti da un comune obiettivo: i diritti dei bambini sono una priorità. Con le mense verdi bio stiamo lavorando per il diritto a un'alimentazione di qualità e a un ambiente sostenibile. E' parte di un progetto più ampio per la difesa e la promozione dei diritti dell'infanzia che ci vede attivi con il Tavolo 0-6 anni e il Tavolo Nati per Leggere, e tanti altri progetti di qualità per la cura dei bambini. Molto c'è da fare, ma siamo sulla buona strada".

"Menseverdibio ha l'ambizione di crescere e migliorare - ha affermato l'assessore Monteverde durante la presentazione a Pisa - per essere pienamente un progetto di sviluppo globale della città che sa coinvolgere le filiere produttive, l'educazione per una corretta alimentazione, la cultura della sostenibilità ambientale e del consumo consapevole. Non è solo un progetto per le scuole, riguarda tutta la città perché stiamo parlando di diritti e di etica della responsabilità: il diritto dei bambini ad una sana crescita e l'impegno di tutti per una nuova etica della cura del mondo"

  "Siamo orgogliosi di questo riconoscimento - commenta il sindaco Romano Carancini - che arriva in questi giorni in cui celebriamo la Giornata Internazionale dell'infanzia. Le mense scolastiche del Comune di Macerata sono un'eccellenza grazie all'impegno di tutti, dall'amministrazione, alle famiglie, alle scuole, al personale comunale. Questa è la vera buona pratica: saper lavorare insieme con fiducia per correggerci e migliorare ancora".

  Alla presentazione del progetto ha partecipato anche il dirigente Gianluca Puliti che insieme al personale dell'ufficio Scuola cura il servizio delle mense comunali.

  Insieme a Macerata sono state selezionate altre 7 città italiane – Bologna, Imola, Milano, Prato, Sassari, Torino, Unione Bassa Romagna - che si sono distinte nell'anno per le buone politiche dell'infanzia. Info: www.comune.macerata.it .

TAG: