Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Notizie 2016 Al Buonaccorsi la mostra “Metafisica del paesaggio”, domani il taglio del nastro

Al Buonaccorsi la mostra “Metafisica del paesaggio”, domani il taglio del nastro

L'iniziativa dell'Ordine degli Architetti verrà affiancata il 29 aprile da un convegno.
21 aprile 2016

Taglio del nastro, domani (22 aprile), alle 17, nei Musei civici di Palazzo Buonaccorsi per la mostra Metafisica del paesaggio, allestita dall’Ordine degli Architetti della provincia di Macerata in collaborazione con il Comune.

  L'esposizione propone 55 opere realizzate da sei pittori, due fotografi e uno scultore, presentati dal critico d'arte Roberto Cresti. Si tratta di Ubaldo Bartolini, Arnaldo Ciarrocchi, Renato Gatta, Paolo Gubinelli, Carlo Iacomucci, Giuseppe Mainini, Riccardo Piccardoni, Sandro Polzinetti, Francesco Roviello.

  Obiettivo della mostra quello di proporre una riflessione sulla complessità delle trasformazioni territoriali, sul recupero e sulla tutela del paesaggio, offrendo allo stesso tempo una visione della rappresentazione e dell’interpretazione del paesaggio, attraverso la pittura, la fotografia e la scultura, generi espressi diversi ma paralleli, interpretati dagli artisti presenti.

  Alla mostra verrà affiancato il 29 aprile, alle 16, all’auditorium San Paolo, il convegno Paesaggio in trasformazione al quale porteranno il proprio contributo Giovanni Sala dello studio LAND, (Landscape Architecture Nature Development), Massimo Angrilli, professore associato in Urbanistica nel Dipartimento di Architettura dell’Università di Chieti, Biagio Guccione, docente di Architettura del Paesaggio all'Università di Firenze e Giuseppe Capocchin presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori.

  Accompagna la mostra un catalogo edito dall’Ordine degli Architetti e curato dal professor Roberto Cresti e dall’architetto Sauro Pennesi. (lb)

TAG: