Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Notizie 2016 Chiusura col botto per Macerata Racconta, al Lauro Rossi il giallista Marco Malvaldi

Chiusura col botto per Macerata Racconta, al Lauro Rossi il giallista Marco Malvaldi

Incontri anche con Fois e Murgia. Le iniziative per i bambini.
07 maggio 2016

Battute finali per la sesta edizione della Festa del libro Macerata Racconta con gli appuntamenti previsti per la giornata di domani,(8 maggio) l’ultima in calendario.

  Fra questi l’Aperitivo letterario delle 12, alla Civica Enoteca, nell’ambito della sezione La buona scuola colpirne uno/educarne centro/historia magistra vitae curata dalla scrittrice Chiara Valerio, sarà dedicato a Marcello Fois, autorevole esponente della nuova letteratura sarda e fra i fondatori del festival letterario L’isola delle storie di Gavoi. Molti dei suoi romanzi hanno vinto o sono entrati tra i finalisti dei più importanti premi letterari italiani come lo Strega, il Campiello lo Scerbanenco, il Volponi e il premio Calvino. Oltre che alla narrativa, si dedica anche alla sceneggiatura, sia televisiva, suoi Distretto di polizia e L’ultima frontiera) che cinematografica (Ilaria Alpi. Il più crudele dei giorni. A Macerata Racconta Fois presenterà il suo ultimo romanzo, Luce perfetta, edito da Einaudi, in cui segue fino ai nostri giorni la stirpe dei Chironi, già protagonista di precedenti romanzi, raccontandone la contemporaneità e mostrandoci sapientemente come la letteratura, da sempre, parli di una cosa sola: di noi.

  In serata, alle 18.30,al Teatro della Filarmonica ospite di Ma cerata Racconta sarà Michela Murgia, anche lei sarda  e autrice di molti romanzi tradotti in più di venti lingue. Il suo primo libro, Il mondo deve sapere, ha ispirato la sceneggiatura del film, Tutta la vita davanti, di Paolo Virzì. Con il romanzo Accabadora, vince importanti premi come il Super Mondello e il Campiello. Collabora con quotidiani e periodici nazionali ed è tra i fondatori del festival letterario L’isola delle storie di Gavoi. A Macerata Racconta presenterà il suo ultimo lavoro, Chirù, edito da Einaudi, una storia di apprendistato, dono, manipolazione e gioventú. Lei maestra, lui allievo, ma entrambi impreparati davanti alla lezione piú difficile: quando l’amore smette di essere una forza e diventa un potere?

  La chiusura della Festa del libro è affidata invece a Marco Malvaldi, giallista, creatore dei celebri romanzi del Bar Lume con protagonisti un gruppo di sagaci e irriverenti “vecchietti” e il “barrista” Massimo il quale svogliatamente, grazie alle loro intuizioni, riesce a risolvere gli intricati casi che accadono nella cittadina di Pineta.

  Dopo il successo dei romanzi Sky ha prodotto anche una serie televisiva intitolata i delitti del Bar Lume. Malvaldi ha inoltre pubblicato altri romanzi e racconti tra cui Odore di chiuso, con protagonista Pellegrino Artusi ambientato alla fine dell’Ottocento.

  A Macerata, alle ore 21.15.al Teatro Lauro Rossi, presenterà Buchi nella sabbia, il suo ultimo libro edito da Sellerio, un giallo che ha come sfondo il mondo della lirica e in particolare la Tosca. L’evento di domani è realizzato in collaborazione con Macerata Opera Festival e Associazione Arena Sferisterio nell’ambito degli European Opera Days. All’incontro prenderanno parte anche la Maestra Cesarina Compagnoni (Pianoforte) e So Eun Jeon (Soprano).

    Ricco l’angolo dedicato ai bambini  che prevede, alle 17, al Museo della scuola Ricca, Meri Bracalente in Nonsoché, lettura scenica per bambini dei 7 agli 11 anni  mentre alle 17.30  condurrà il laboratorio teatrale Cosa vien dopo?  (massimo 20 partecipanti, consigliata la prenotazione  al 344.3829107 mail ).  Info www.macerataracconta.it www.comune.macerata.it (lb)

TAG: