Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Notizie 2016 Giardini Diaz, da lunedì tre chiusure programmate per trattamenti alle siepi di bosso

Giardini Diaz, da lunedì tre chiusure programmate per trattamenti alle siepi di bosso

Contro la "piralide del bosso" utilizzati prodotti naturali.
16 aprile 2016

Da lunedì 18 aprile, per tre giorni consecutivi, verranno chiusi al pubblico i gradini Diaz. Il provvedimento si rende necessario per consentire ai tecnici del Comune di effettuare trattamenti sulle siepi di bosso che potrebbero essere attaccate dalla cosiddetta farfalla “piralide del bosso” (Cydalima perspectalis) arrivata dalla Cina da poco tempo e che ad oggi non ha antagonisti naturali.

 Da circa due anni a questa parte, nel periodo di fine aprile, inizio maggio e fine agosto, infatti si si assiste alla comparsa della Cydalima perspectalis, insetto assolutamente innocuo per l'uomo ma dannosa per le siepi e gli arbusti di bosso di cui la larva si nutre.

  L’Amministrazione comunale, in osservanza al decreto legislativo 22 gennaio 2014 sull’Adozione del Piano di Azione Nazionale per l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari”, ai sensi dell’articolo 6 del decreto legislativo 14 agosto 2012, n. 150 sull’attuazione della direttiva 2009/128/CE che istituisce un quadro per l'azione comunitaria ai fini dell'utilizzo sostenibile dei pesticidi, vuole mantenere in salute le siepi di bosso escludendo l’utilizzo di agrofarmaci di sintesi e utilizzare prodotti impiegati anche in agricoltura biologica a base di Bacillus thuringiensis che agisce contro le larve mature inducendole a non nutrirsi.

  Proprio per la sua naturalità, quindi per la sua scarsa persistenza nell’ambiente, verranno effettuati tre trattamenti il 18 aprile (riapertura al pubblico  il21 aprile), 26aprile (riapertura 29 aprile) e 3 maggio (riapertura  6 maggio) sulla siepi e gli arbusti presenti all’interno dei giardini Diaz. (lb)

TAG: