Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Notizie 2016 Macerata School Festival, il 1° ottobre festa di piazza

Macerata School Festival, il 1° ottobre festa di piazza

Tanti appuntamenti in occasione di San Remigio.
28 settembre 2016

Il Macerata School Festival scende in piazza e lo farà sabato 1° ottobre in occasione di San Remigio, il giorno in cui – fino al 1976 – i bambini e le bambine di tutt’Italia, i “remigini”, tornavano in classe dopo la pausa estiva.

"L'apertura dell'anno scolastico merita la stessa solennità dell'apertura dell'anno accademico - afferma Stefania Monteverde, assessore alla Scuola - Per questo rinnoviamo la tradizione del primo giorno di scuola: primo ottobre, un giorno di festa che dedichiamo alla scuola e al riconoscimento del suo grande valore per la crescita di tutti. Festeggiamo in piazza della Libertà perché la scuola deve diventare centrale nello sviluppo delle città. Un carissimo augurio ai nostri studenti, piccoli e grandi, e ai loro insegnanti. Dichiariamo solennemente aperto l'anno scolastico2016-2017!"

 

Il festival, organizzato da Comune di MacerataUniversità di Macerata e Museo della Scuola «Paolo e Ornella Ricca» di UniMC, presenta un ricco programma aperto a tutti: dalle 10.30 alle 12, in piazza della Libertà, si terrà una festa a cui interverranno il sindaco Romano Carancini, il Magnifico Rettore Luigi Lacchè, il vicesindaco e assessore alla Scuola Stefania Monteverde, il Direttore del Dipartimento di Scienze della Formazione, dei beni culturali e del turismo dell’Università di Macerata Michele Corsi, la direttrice del Museo della Scuola «Paolo e Ornella Ricca» Anna Ascenzi e i dirigenti dei cinque istituti comprensivi di Macerata Enrico fermi, Dante Alighieri, Convitto, Mestica e Istituto San Giuseppe

 

“Invito tutti a partecipare – interviene il sindaco Carancini - a questo importante e significativo momento del Macerata School Festival che porta la scuola al centro della nostra comunità, nella piazza principale della città. Saranno 250 i bambini e i ragazzi che daranno vita ad un momento di festa che vuole essere anche un’occasione per ricordare simbolicamente l’apertura dell’anno scolastico al suono della campanella e per fare una riflessione sulla scuola, sul valore che ricopre nella società partendo dal diritto allo studio, passando attraverso la crescita per finire ai pensieri rivolti al futuro”.

 

Nel pomeriggio appuntamento con la Maratona Mario Lodi: alle 16, nella sala Castiglioni della biblioteca Mozzi Borgetti, la libreria Del Monte propone la lettura ad alta voce de «Il mistero del cane» di Lodi con Sauro Savelli. Una storia che racconta l’intesa tra bambini e animali, che travalica a volte le norme imposte dalla logica degli adulti. Evento rivolto ai bambini della scuola primaria e ad ingresso libero. Alle 17, sempre nella sala Castiglioni, Carla Ida Salviati, autrice di «Mario Lodi maestro», presenta la scuola del maestro più famoso d’Italia e la sua ricerca didattica. Modera Juri Meda dell’Università di Macerata. Un appuntamento aperto a tutti e ad ingresso libero.

 

La libreria Bottega del libro di corso della Repubblica, alle 17, propone “Mamme e papà tocca a voi!”, un evento che inizierà con la lettura di alcuni brani tratti da «Il soldatino Pim Pum Pà» di Lodi. In quanto Libreria Nati per Leggere, Bottega del Libro metterà quindi a disposizione di tutti i genitori tanti libri da leggere. Un invito alla condivisione della lettura e un incentivo alla lettura in famiglia fin da piccoli. L’evento è consigliato per bambini e bambine da0 a 4 anni.

 

La giornata si conclude alle 21 al cinema Excelsior con la proiezione del film documentario «fuoriClasse» di Stefano Collizzoli e Michele Aiello. Il film racconta sei laboratori creativi, realizzati con pochi mezzi e grande sapienza all’interno dell’orario scolastico e in contesti sociali complessi. Sono laboratori in cui si aprono spazi di autonomia, cooperazione e creatività che permettono l’espressione di un pensiero e di una prassi infantile inattese e illuminanti. «fuoriClasse» è una produzione 360degreesfilm conRai Cinema ed è nato in seno all’Associazione ZaLab sulla scia del progetto «La prima scuola: il cinema per la scuola elementare pubblica», ideato da Andrea Segre e Francesco Bonsembiante. L’evento è sponsorizzato da Museo della Scuola «Paolo e Ornella Ricca» in collaborazione con ZaLab e con il sostegno di Cinema Excelsior della Parrocchia dell’Immacolata. Saranno presenti il regista Michele Aiello, insieme con gli educatori Matteo Frasca e Rosa Tignanelli e gli insegnanti Daniela Tamburi, Anna Pepe, Bellina Ligurso e Marta Grattarola (Scuola Primaria «Giorgio Perlasca» di Roma) della web radio scolastica «Radio Freccia Azzurra»

Il festival è sponsorizzato da Giunti Editore e Editoriale Scienza e patrocinato da Regione MarcheIstituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (INDIRE) e Ufficio Scolastico Regionale per le Marche. La Casa delle Arti e del Gioco – Mario Lodi, l’Associazione Italiana Biblioteche e Nati per Leggere Marche hanno collaborato infine alla organizzazione di alcuni eventi.

Info: T. 391-7145274 o  . Per saperne di più, pagina Facebook “Macerata School Festival” e www.macerataschoolfestival.it.

 

 

 

 

 

TAG: