Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Notizie 2017 Verifica degli equilibri di bilancio e varianti al Prg tra gli argomenti del prossimo Consiglio comunale

Verifica degli equilibri di bilancio e varianti al Prg tra gli argomenti del prossimo Consiglio comunale

Le sedute il 6 e 7 novembre.
28 ottobre 2017

Il 6 e 7 novembre alle ore16.30sono in programma due sedute del Consiglio comunale che tornerà a riunirsi nella sala consiliare della Provincia in corso della Repubblica.

  A partire dalle ore 15 di lunedì 6 novembre verranno perse in esame l’interpellanza e le tre interrogazioni iscritte all’ordine del giorno dei lavori.

  L’interpellanza, presentata dal consigliere Renna (Fratelli d’Italia), riguarda la situazione dei migranti fuori accoglienza mentre le interrogazioni sono inerenti all’erogazione di contributi alle scuole (Renna, Fratelli d’Italia), all’adesione all’associazione “Comuni virtuosi” e alla delibera di Giunta del28 dicembre 2016sulla procedura concorsuale relativa alle start up (Messi, Boccia e Cherubini del Movimento 5 stelle).

  Tre invece le delibere in discussione e che riguardano la verifica degli equilibri di bilancio e due varianti al Prg.

  Il Consiglio è chiamato poi a discutere tre mozioni   sei ordini del giorno. Le mozioni sono relative alla chiusura notturna, risanamento e adeguamento sottopassi (Renna di Fratelli d'Italia – An), alla riqualificazione del parcheggio Centro storico (Mincio di Città viva e altri consiglieri di minoranza) e al gettone di presenza dei consiglieri comunali (Cherubini del Movimento 5 stelle e altri consiglieri di minoranza).

  Per ciò che concerne invece gli ordini del giorno sono relativi ai locali ex Upim (Tacconi dell'Udc), alla solidarietà e apprezzamento per l'Amministrazione di Noli (Menghi del comitato Anna Menghi e altri consiglieri di minoranza), all’approvazione dei provvedimenti per l’emergenza terremoto (Renna di Fratelli d'Italia - An e altri consiglieri di minoranza), alla sicurezza dei pedoni e alla richieste di adeguate misure per limitare la velocità nel centro abitato di Piediripa e altre zone della città (Marcolini e altri consiglieri de La città di tutti), alla viabilità in via Pace e all’installazione di un semaforo pedonale in via Trento (Messi, Boccia e Cherubini del Movimento 5 stelle).

    Nel caso in cui la seduta del 7 novembre andasse deserta, la seconda convocazione è fissata per il 9 novembre alle ore16.30.  (lb)