Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Notizie 2019 Cordoglio del sindaco Carancini per la morte del magistrato Guglielmo Passacantando

Cordoglio del sindaco Carancini per la morte del magistrato Guglielmo Passacantando

Le condoglianze alla famiglia.
17 gennaio 2019

Cordoglio del sindaco di Macerata, Romano Carancini, per la morte del magistrato Guglielmo Passacantando: “E’ con profonda tristezza - afferma il primo cittadino - che ho appreso la notizia della sua scomparsa”. Il sindaco lo ricorda per la sua discrezione, per la modestia e l’umiltà. Dotato di una rara carica umana e di un fortissimo impegno civile, si è speso costantemente per i diritti delle persone, sia attraverso la propria vocazione di magistrato sia attraverso un impegno quotidiano nella propria città a favore di tutta la comunità. 

  Maceratese, Passacantando era entrato in magistratura nel 1969, dopo aver svolto varie funzioni giudiziarie  - Pretore, giudice di Tribunale, consigliere di Corte Appello, Sostituto Procuratore Generale della Corte Appello -  mentre dal 1999 al 2011 ha esercitato il ruolo di Sostituto Procuratore Generale presso la Corte di Cassazione.

  “Un uomo di grande intelligenza che ha dedicato la sua vita alla giustizia, partecipando in maniera attiva e puntuale alla definizione di processi particolarmente noti e complessi come quello che riguardò la vicenda del Petrolchimico di Porto Marghera. Di Passacantando voglio ricordare anche l’alto profilo professionale, la dedizione e il forte senso del dovere che hanno caratterizzato il suo costante impegno a servizio della giustizia. Alla sua famiglia – conclude il sindaco Carancini -  giungano le mie più sentite condoglianze”.

TAG: