Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Home Notizie 2019 Premio Ubu all’Aminta di Latella “nato” a Macerata

Premio Ubu all’Aminta di Latella “nato” a Macerata

La città si conferma cantiere culturale e spazio creativo.
17 dicembre 2019

Macerata ha portato bene all’Aminta di Antonio Latella insignito del prestigioso Premio UBU 2019 – fondato nel 1978 da Franco Quadri -  come spettacolo dell’anno  e una delle sue protagoniste, Matilde Vigna, è Premio UBU come migliore attrice under 35, e la città si conferma nel suo ruolo di cantiere culturale  e spazio creativo.

“I complimenti della città vanno al maestro Antonio Latella – interviene l’assessora alla Cultura Stefania Monteverde -  protagonista magistrale della storia del teatro. Siamo molto soddisfatti di aver visto il nuovo spettacolo nascere nel nostro Teatro Lauro Rossi, spettacolo molto applaudito dal pubblico. E grazie all’Amat per la cura con cui sceglie il meglio della produzione teatrale. Macerata si conferma città creativa e città della cultura”

 

  Antonio Latella, maestro della scena internazionale, infatti lo scorso anno scelse Macerata per la residenza di allestimento del suo spettacolo che debuttò in prima nazionale al Teatro Lauro Rossi l’8 e il 9 novembre nell’ambito della stagione di prosa promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Macerata in collaborazione con l’Amat.

  Lo spettacolo, prodotto da stabilemobile  è stato  realizzato in collaborazione con AbitiAMO le Marche, un progetto promosso da MiBAC, Consorzio Marche Spettacolo e AMAT con i Comuni di Macerata ed Esanatoglia, con l’obiettivo di sostenere la ricostruzione per le comunità colpite dal sisma, attraverso la promozione dello spettacolo dal vivo, nella consapevolezza del ruolo primario che la cultura può svolgere per favorire la coesione, rinnovare l’identità e promuovere la crescita personale.

  Negli ultimi anni, le residenze creative hanno rappresentato nelle Marche una delle reali novità delle arti performative: luoghi e tempi dedicati alla ricerca, alla produzione e soprattutto all’incontro con la comunità ospitante. In questa ottica le residenze della compagnia diretta da Antonio Latella  a marzo dello scorso anno videro a Esanatoglia  le prime prove di Aminta e poi a Macerata la fase conclusiva prima del debutto nazionale.

Negli anni, anche in campo musicale Macerata ha rappresentato una “piazza” ambita per le prove, gli allestimenti e le anteprime di nuovi tour e trampolino di lancio verso le più grandi piazze italiane. Nel 2014, infatti, fu scelta da Samuele Bersani e il suo staff per mettere a punto Nuvola numero nove, e l’anno successivo, al Teatro Lauro Rossi prese vita Pezzi di vita, il tour 2015 di Enrico Ruggeri.  (lb)

TAG: