AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE  | DELIBERE  | ALBO PRETORIO  |  S.U.A.P. |  BANDI E AVVISI DI GARA
close

Centro fieristico Villa Potenza

In questa pagina trovi tutte le informazioni riguardanti il Centro Fieristico, gli eventi in programma e le modalità di concessione.

Per consentire l’avvio delle opere di riqualificazione rientranti nel progetto “O.R.T.I.”, il Centro Fiere non sarà disponibile nel periodo Ottobre 2020 – Marzo 2021.

Successivamente a tale periodo sarà possibile l’utilizzo di parte della struttura, previo accordo con gli Uffici competenti alla concessione degli spazi

Almeno 30gg prima dello svolgimento dell’evento previsto; almeno 10gg prima in caso di particolare urgenza, adeguatamente motivata e/o documentata e quando trattasi di uso di sale e spazi per riunioni e manifestazioni senza notevole afflusso di pubblico.

2. ONERI DEL CONCESSIONARIO

  • versamento anticipato della tariffa di concessione;
  • versamento del deposito cauzionale;
  • osservanza delle disposizioni legislative e regolamentari vigenti in materia di sicurezza (presenza di non più di 4.250 persone al’interno del recinto del Centro Fiere) nonché delle prescrizioni dei Servizi comunali interessati dall’evento per competenza;
  • richiesta servizio sorveglianza antincendio al Comando Prov.le VV.FF di Macerata, presentazione di documentazione di conformità alla normativa vigente e di corretta installazione per impianti aggiuntivi, adozione di misure di sicurezza attive e passive idonee a garantire la pubblica e privata l’incolumità;
  • sorveglianza e custodia dei materiali e delle attrezzature introdotte nel Centro Fiere ai fini dello svolgimento dell’evento;
  • assunzione della responsabilità nei confronti dell’Amm.ne comunale e di terzi per i danni che venissero causati a persone e cose nel corso dello svolgimento dell’evento;
  • rimozione di arredi, impianti e materiali usati, pulizia degli spazi concessi in uso, riconsegna degli stessi nelle medesime condizioni in cui sono stati presi in consegna entro le ore 12 del giorno successivo all’evento o comunque nel termine fissato dal competente Servizio comunale.

3. ESCLUSIONE DAL PAGAMENTO DELLE TARIFFE DI CONCESSIONE IN USO O RIDUZIONE DAL 30% AL 50% DELLE STESSE

Sarà determinata dalla Giunta comunale solo nei confronti di ENTI E ASSOCIAZIONI che svolgano:

a) riunioni, manifestazioni e feste varie per scopo di beneficenza;

b) riunioni, manifestazioni, convegni che non prevedano né il pagamento dell’ingresso né lo svolgersi di qualsiasi commercio o attività lucrativa all’interno della manifestazione. (art. 5 del Regolamento comunale per la disciplina dell’uso di sale e spazi esterni del Centro Agricolo Commerciale Mercato Zootecnico di Villa Potenza).

4. MANCATA REALIZZAZIONE EVENTO

il richiedente dovrà darne immediata comunicazione al Servizio “Servizi al cittadino e all’impresa” che provvederà a trattenere il 30% dell’importo del deposito cauzionale versato. In caso di mancata comunicazione almeno tre giorni prima dell’inizio dello stesso, il Servizio provvederà a detrarre una somma pari al 70% del deposito cauzionale versato quale indennizzo.

5. MANCATA APPOSIZIONE DELLA MARCA DA BOLLO

determinerà la trasmissione all’Agenzia delle Entrate della domanda per la regolarizzazione.

6. SOMMINISTRAZIONE

In caso di somministrazione di alimenti e/o bevande dovranno essere prodotte la SCIA Mod. SAB 2/3 e la NIA (notifica inizio attività del settore alimentare) da inoltrare a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo: comune.macerata.attivitaproduttive@legalmail.it.

7. PUBBLICO SPETTACOLO E INTRATTENIMENTO

Per manifestazioni temporanee musicali, danzanti (quali concerti, balli ed eventi di varia natura che si configurano come pubblico spettacolo o intrattenimento) è necessario ottenere la licenza prevista dall’art. 69 del TULPS previa verifica delle condizioni di agibilità.

Per la verifica delle condizioni di agibilità da parte della Commissione di Vigilanza è necessario che la domanda, redatta utilizzando il modello PS 1.1, sia presentata completa del progetto e relazioni tecniche almeno 30 giorni prima dell’evento.

8. GESTIONE DEI RIFIUTI

La gestione dei rifiuti prodotti durante la manifestazione avviene mediante messa a disposizione da parte del COSMARI di uno scarrabile (per i rifiuti indifferenziati) e di alcuni cassonetti (per i rifiuti differenziati nelle varie tipologie) presso cui gli operatori potranno effettuare il conferimento.

Per attivare il servizio, è necessario compilare l’apposito modulo disponibile in questa pagina ed effettuare un versamento di € 200,00 (comprensivo anche di un contributo forfettario per lo smaltimento dei rifiuti), secondo le modalità indicate nel modulo medesimo, che dovrà poi essere restituito, insieme a copia dell’attestazione di versamento, all’Ufficio Ambiente (ambiente@comune.macerata.it – fax 0733.256.509).

9. DEROGHE ACUSTICHE

Per manifestazioni che prevedano lo svolgimento di attività rumorose (eventi sportivi, concerti, feste, spettacoli, intrattenimenti musicali, manifestazioni che comunque producano livelli di rumore superiori ai limiti di cui al DPCM 14/11/97) è necessario ottenere deroga specifica, secondo le modalità previste dal vigente Regolamento comunale in materia. Allo scopo, occorre rivolgersi all’Ufficio Ambiente, durante l’orario di apertura al pubblico (lun, mer, ven, dalle 9.00 alle 13.00).